Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Sulla rotta dei diritti, tra incontri nelle scuole e film sulla buona alimentazione

FERMANO - Settimana densa d'appuntamenti nel programma de “Sulla rotta dei diritti”, il convegno nazionale a cura dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Porto San Giorgio e dell’associazione “Musicians for human rights”.

Mercoledì 18 marzo gli organizzatori incontreranno alle 9.30 gli studenti della Scuola media Borgo Rosselli insieme al gruppo volontari Emergency di Fermo. Sabato 21 marzo sarà la volta della scuola media Nardi.

Domenica 22 marzo, alle ore 17, nella biblioteca Bimp di Pedaso (via De Gasperi 41) si chiuderà la rassegna cinema “Mangiando la cultura” con la proiezione di “Slow food story”, la storia di un gruppo di amici di provincia: una storia di “bischerate”, di passioni politiche, di ristoranti, di riti contadini riesumati, di vino e di viaggi, di scommesse vinte o perse ma vissute sempre con la stessa inaffondabile, burbera, ironia. Il film è la piccola storia di poche persone e della loro grande scommessa culturale, ma lascia intravedere la "big picture" dei cambiamenti del sistema cibo negli ultimi sessant'anni: quelle dinamiche globali dell’agroalimentare che sono tra i temi ambientali più scottanti del nostro tempo. La regia è di Stefano Sardo. Al termine interverrà Ugo Pazzi, responsabile Slow Food Marche e l'assessore alla Cultura di Porto San Giorgio Renato Bisonni. Seguirà una degustazione. L'ingresso è libero.

Devi effettuare il login per inviare commenti
Club Incontri

Annunci

Vai all'inizio della pagina