Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Scuola primaria San Claudio, inaugurati i nuovi spazi

FERMO - Festa alla Scuola Primaria San Claudio a Campiglione. Sabato 1 febbraio Comune, scuola, genitori e alunni hanno inaugurato insieme i nuovi spazi del plesso che si sviluppa su tre piani. Scuola più spaziosa, sicura, colorata e luminosa grazie ai diversi interventi effettuati dall’Amministrazione Comunale, che vanno dall’adeguamento sismico all’efficientamento energetico (cappotto termico), dalla nuova pavimentazione ai nuovi infissi, dal nuovo impianto termico all’illuminazione fino all’abbattimento delle barriere architettoniche con il nuovissimo ascensore e la sistemazione del terzo piano, dove hanno trovato posto l’aula di musica, la spaziosa biblioteca e altre aule.

Una festa salutata dagli alunni all’esterno dell’edificio intonando l’Inno d’Italia ed un canto sulla bellezza della scuola. Prima del taglio del nastro le parole del Sindaco Paolo Calcinaro che ha sottolineato l’importanza degli investimenti sul futuro dei bambini ed in particolare sulla scuola, ringraziando anche l’operato dell’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani che si è sempre spesa come assessore, professionista e mamma sulla qualità e sulla sicurezza degli edifici scolastici cittadini.
Primo cittadino che, nel ricordare come anche per la scuola “Da Vinci-Ungaretti” ci sono stanziamenti per l‘adeguamento sismico di oltre 3 milioni di euro, ha evidenziato il valore aggiunto dato dalla sempre fruttuosa collaborazione fra scuola, famiglie e istituzionale comunale. Un plesso quello di San Claudio che da oggi – ha detto – guadagna molto con questi nuovi spazi”.
Assessore Luciani che, anche in occasione dei nuovi spazi di questo plesso accogliente, ha voluto ringraziare l’Ufficio Tecnico Comunale che si prodiga per aumentare la sicurezza di tutti i plessi cittadini, il benessere di alunni e docenti e andare incontro alle necessità di potenziamento della didattica con una continua interazione con il Personale scolastico.
Quindi la Dirigente Scolastica Marinella Corallini ha ringraziato l’Amministrazione Comunale per come ha operato in questo plesso, il terzo di cui si inaugurano interventi dopo Salvano e Molini e ha evidenziato l’importanza di lavori per la scuola come luogo di cresciuta dei bambini.
Prima di visitare l’edificio, la benedizione impartita dal parroco Don Luigi Traini che ha ricordato che “l’educazione oltre agli spazi ha bisogno di sguardi d’amore”.
Presenti anche Roberto Bertolini, Roberta Fabiani e Francesco Orsini dell’Ufficio Tecnico Comunale che hanno curato gli interventi. Soddisfazione per quanto eseguito nella scuola è stata espressa anche dalla fiduciaria Manuela Diadori che ha sottolineato la proficua collaborazione fra tutti gli attori. Plauso per quanto realizzato che è giunto anche dai genitori presenti alla cerimonia, di cui si fatta portavoce la Presidente del Consiglio d’Istituto Claudia Properzi.
Devi effettuare il login per inviare commenti
Club Incontri

Annunci

Vai all'inizio della pagina