Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Nuove chiavi di lettura del presente. Al via la rassegna "Parole e Nuvole"

Da sinistra, Monica Leoni e Oriana Salvucci

PORTO SANT'ELPIDIO - “E' un progetto culturale ambizioso che cerca, e trova, il meglio della contemporaneità letteraria e lo incardina in delle parole. Un progetto che si propone come novità culturale, perché la città si distingua anche per eventi di questo tipo”. Così, l'assessore alla Cultura di Porto Sant'Elpidio sintetizza la rassegna “Parole e Nuvole” che prenderà il via il 13 maggio. Sette incontri – tutti a Villa Baruchello dalle ore 21.15, tranne quello dell'11 giugno che si terrà al “Diamante” – con sette personaggi di spicco del pensiero contemporaneo, che, partendo ognuno da una parola, proporranno una chiave di lettura di questioni legate all'attualità.

Ad aprire la rassegna sarà Gianni Vattimo. Il fondatore del “pensiero debole” proporrà un intervento sulla ricerca della verità. Il 19 maggio il filosofo Armando Massarenti, disquisirà sulla felicità, La fragilità umana sarà al centro dell'incontro con lo scrittore Matteo Nucci (22 maggio), mentre di eguaglianza parlerà Michele Ainis, professore di Diritto Pubblico all'Università Roma 3 (29 maggio). Islam e occidente saranno i temi di cui si occuperà lo scrittore Pietrangelo Buttafuoco (5 giugno), mentre di passione tratterà Barbara Alberti (11 giugno). La rassegna “Parole e Nuvole” si concluderà giovedì 18 giugno con un intervento della scrittrice Lucia Tancredi sulla spudoratezza.

“E' una rassegna – dice la direttrice artistica Oriana Salvucci – che arriva dopo una lunga gestazione, con la volontà di dare a questa città un'identità culturale, un'identità da costruire insieme alla cittadinanza, al di fuori dei luoghi istituzionali della cultura. Perché la parola? Perché è l'elemento costitutivo di ogni cosa, da cui ripartire per comprendere la fluidità dei tempi che stiamo vivendo”.

Una rassegna a costo zero per il Comune, visto che è stata finanziata attraverso la Fondazione Città e Cultura e grazie al contributo di sponsor privati.

Francesca Pasquali

Devi effettuare il login per inviare commenti
Club Incontri

Annunci

Vai all'inizio della pagina