Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Alla scoperta dei tesori di Fermo. Domenica 18 ottobre appuntamento con la Fai Marathon

La mapa della Fai Marathon di Fermo

FERMO - Chiesa della Pietà, Conservatorio Pergolesi, Cripta del Duomo, Gabinetto del Sindaco, Loggiato tra Palazzo degli Studi e Palazzo dei Priori, Cortile di Palazzo Vitali Rosati, Parco della Rimembranza, Piazza del Popolo, Sala del Mappamondo. Sono i nove siti protagonisti della terza edizione della Fai Marathon.

Dopo Torre di Palme e Montegiorgio, domenica 18 ottobre l'iniziativa si sposta nel centro del comune capoluogo. Dalla 10 alle 17 sarà possibile visitare gratuitamente questi luoghi, la maggior parte dei quali inaccessibile ai visitatori durante anno, guidati da ciceroni speciali: gli alunni delle scuole medie di Fermo che forniranno informazioni sui vari siti.

A differenza delle precedenti edizioni, quest'anno non c'è un percorso obbligato. Infatti, se la partenza ufficiale sarà da Piazza del Popolo, ognuno potrà comunque iniziare il proprio percorso da uno qualsiasi dei nove luoghi e poi visitare gli altri, orientandosi anche grazie alle mappe che saranno fornite dalle guide. Solo per i soci Fai (Fondo ambiente italiano), inoltre, alle 11, alle 13 e alle 15 sarà possibile visitare il Gabinetto del Sindaco nel Palazzo dei Priori.

Ad organizzare l'iniziativa quest'anno è il gruppo Fai Giovani che alle bellezze architettoniche e naturalistiche reali della città ha affiancato un percorso virtuale che sarà presentato domenica mattina al Caffè letterario.

“Ringrazio i nostri giovani che sono stati bravissimi”, dice Patrizia Marini Cirilli, capo delegazione del Fai di Fermo. “Quella di domenica 18 sarà una giornata che permetterà a fermani e non di riappropriarsi delle bellezze e dei tesori della città. Sarà anche un modo per animare il centro storico in modo gradevole e creativo, un'occasione di conoscenza e riscoperta ma anche di ritrovo e socializzazione”.

Partecipare alla Fai Marathon quest'anno sarà gratuito. “In questa edizione – spiega Patrizia Marini Cirilli – puntiamo soprattutto ad incrementare le iscrizioni al Fai. Per questo, solo per il 18, gli adulti potranno tesserarsi a 29 euro invece che a 39 e i ragazzi fino a 25 anni a 10 euro anziché a 20”.

Si pensa intanto anche all'organizzazione delle prossime giornate Fai di primavera, in programma per il 19 e 20 marzo 2016. Se è presto per svelarne il programma, il capo delegazione Fai di Fermo fa sapere che: “ci sarà sicuramente Fermo in quanto città capoluogo, ma ci sposteremo anche verso i comuni dell'interno, spesso poco valorizzati e che invece rappresentano alcune delle perle più preziose del territorio”.


Francesca Pasquali

Devi effettuare il login per inviare commenti

Eventi Oggi

  • Teatro e Danza
    Anfitrione

    da Plauto. Con Gigio Alberti, Barbora Bobulova, Antonio Catania, Giovanni Esposito, Valerio Santoro, Valeria Angelozzi. Regia di Filippo Dini


    Montegiorgio
    21 Jan 2020
  • Presepi Artistici
    Presepi napoletani in mostra

    collezione degli Amici del Presepe di Ercolano


    Ancona
    dal 07/12/2019 al 31/01/2020
  • Presepi Artistici
    Presepe Artistico in movimento

    Presepe artistico meccanizzato


    Ancona
    dal 20/12/2019 al 31/01/2020
  • Presepi Artistici
    Presepe artistico meccanizzato “Benedetto XVI”
    Loreto
    dal 01/12/2019 al 01/03/2020
  • Presepi Artistici
    Presepe tradizionale meccanizzato “Santa Casa”
    Loreto
    dal 01/12/2019 al 31/01/2020
  • Presepi Artistici
    Presepi artistici permanenti

    ore 11,30 Marciabili per le Vie del Paese, Corpo Bandistico Francesco Graziani; pranzo con lasagne dell’Immacolata (solo da asporto) in Piazza Umberto I, ore 17 Letture di Natale in Biblioteca, inaugurazione Mostra di Presepi Artistici permanenti in caratteristica grotta naturale Largo Graziani, Mercatino di Natale presso Centro Aggregazione Giovanile


    Grottazzolina
    dal 08/12/2019 al 31/01/2020

Annunci

Vitali - Novembre 2019

Vai all'inizio della pagina