Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Dragaggio del porto, stamattina incontro in Regione. La sabbia prelevata supera i controlli, servirà per il ripascimento. Loira: "A Ceriscioli chiederemo regolari interventi specifici"

Il porto di Porto San Giorgio

PORTO SAN GIORGIO - Procede il progetto di dragaggio del porto. Stamattina in Regione si è tenuto un incontro tra i rappresentanti dell'ufficio tecnico del Comune di Porto San Giorgio, quelli del Servizio infrastrutture, della Provincia di Fermo, dell'Arpam (Agenzia regionale per la protezione ambientale delle Marche), della Marina Spa (concessionaria del porto) e della Guardia Costiera.

Durante l'incontro, a cui hanno preso parte anche il sindaco Nicola Loira e l'assessore ai Lavori pubblici Umberto Talamonti, si è discusso dell'impiego delle sabbie prelevate durante le recenti operazioni di dragaggio del porto. Le analisi a cui sono state sottoposte dall'Arpam hanno classificato le sabbie nella Categoria A2, in quanto "prive di ogni forma di inquinamento chimico e batteriologico". Per questo motivo potranno essere ricollocate sott'acqua, oltre le barriere frangiflutti nella zona che, approssimativamente, va dalle concessioni balneari del centro cittadino e alla zona Canossiane, andando così a riconsolidare la linea marina che negli ultimi anni ha subito un evidente arretramento.

All'incontro di oggi seguirà, a breve, un altro confronto con la nuova Amministrazione regionale, in particolare con l'assessore Anna Casini alla quale il sindaco Loira chiederà un nuovo modo di procedere in tema di politica di dragaggio dei porti e conseguente utilizzo delle spiagge di risulta. Al presidente della Regione Luca Ceriscioli sarà ribadita la richiesta di assumere un impegno strutturale in bilancio per sostenere regolari interventi specifici, evitando il ricorso a provvedimenti d'emergenza come nel recente passato.

“Ciò - spiega il sindaco Nicola Loira - per dare certezze alle Amministrazioni locali e, con esse, agli operatori della pesca e del turismo evitando, tra l'altro, gli inutili disagi causati dagli abbancamenti provvisori della sabbia”.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Eventi Oggi

  • Musica Leggera
    Musicultura 2020

    rinvio del secondo week end di audizioni live del Festival previste da domani 27 febbraio fino al 1 marzo al Teatro Lauro Rossi di Macerata


    Macerata
    dal 20/02/2020 al 07/03/2020
  • Musica Leggera
    Raf Tozzi

    RINVIATO A DATA DA DESTINARSI


    Fermo
    29 Feb 2020
  • Feste popolari
    Carnevale Monturanese

    appuntamento martedì 25 febbraio e domenica 1 marzo nel centro storico di Monte Urano


    Monte urano
    dal 25/02/2020 al 01/03/2020
  • Feste popolari
    Una domenica andando a polenta

    14 anniversario della riscoperta del mays ottofile di Roccacontrada, e della sua farina macinata a pietra e altre specialità del territorio


    Arcevia
    dal 02/02/2020 al 08/03/2020

Annunci

Vitali - Novembre 2019

Vai all'inizio della pagina