Una sanità sempre più vicina ai cittadini

FERMO - Quelle appena trascorse sono state settimane di importanti novità per l’Area Vasta 4 di Fermo. Si è partiti lo scorso 25 gennaio con l’inaugurazione a Fermo - alla presenza dei vertici della Regione, della Provincia, del Comune e dell’Asur Marche - della sede del Centro per la diagnosi e trattamento dei Disturbi del Comportamento Alimentare, un ambulatorio attivato nel 2004 all’interno del Dipartimento di salute mentale e con un equipe multidisciplinare guidata attualmente dal medico psichiatra Patrizia Iacopini. Con lei operano le dietiste Serenella Vita e Marco Guli, le psicologhe e psicoterapeute Laura Pelliccetti e Annarita Scipioni, l’endocrinologa Paola Pantanetti e l’educatore professionale Filippo Romagnoli.

Il centro garantisce un percorso psichiatrico psicologico riabilitativo sviluppato attraverso terapie individuali o di gruppo, colloqui familiari, colloqui di coppia, terapia farmacologica, day hospital terapeutico, visite psichiatriche, attività psicoeducative, a cui si aggiunge un percorso nutrizionale endocrino / metabolico con terapie riabilitative nutrizionali, visite di controllo con valutazione antropometrica e bioimpedenziometrica, visite endocrinologiche.

Nella stessa giornata, a Sant’Elpidio a Mare sono stati ufficialmente aperti i locali che ospiteranno il personale medico di una Potes medicalizzata che si aggiunge a quelle già operative ad Amandola e Montegiorgio, oltre alla Potes infermieristica di Petritoli e alle 9 postazioni di soccorso di base presenti nell’intero territorio provinciale. Dagli amministratori, a partire dal primo cittadino Alessio Terrenzi, e dal direttore Licio Livini, è giunto un ringraziamento al sistema del 118 e in particolare ai volontari della Croce Azzurra, sempre pronti a garantire un servizio efficiente ed altamente qualificato.

La settimana successiva, per la precisione il 30 gennaio, è stata la volta della presentazione dei nuovi primari Gualtiero Zega e Mahmoud Yehia, rispettivamente a capo del reparto di Medicina di Amandola (operativo all’interno del “Murri” dopo i danni causati dal terremoto) e di quello di Urologia di Fermo. Due eccellenti professionisti, come rimarcato dallo stesso direttore Livini, che aumentano il livello della sanità fermana anche in prospettiva della realizzazione del nuovo nosocomio di Campiglione.

Ultimo tassello in ordine di tempo è il secondo incontro tenutosi a Porto San Giorgio (dove nel frattempo ha tenuto banco la polemica per lo spostamento della Potes nel capoluogo) per la definizione del progetto di riconversione e adeguamento del Presidio locale in Presidio Riabilitativo di Area Vasta. Un obiettivo contenuto nella programmazione triennale del direttore Livini e che vede un coinvolgimento dell’Amministrazione comunale di Porto San Giorgio e della Comunità di Capodarco in un’ottica di co-gestione dei servizi relativi.


Andrea Braconi

Ultima modifica il Martedì, 07 Febbraio 2017 11:43

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annunci

  • Nautica  San benedetto del tronto - di 2,5kg per Barca/gommone marca Osculati in buone...
  • Auto  Cossignano - Vendo Auto GOLF 4 anno 2000 TDI 115 CV Diesel con ...
  • Attrezzi da Lavoro  Corropoli - bifase, vendo a E- 600...
  • Servizi Diversi  Montegranaro - Si eseguono lavori edili in genere : -esterni -...
  • Altro lavoro  Ascoli piceno - Cerco lavoro ristorazione part time/ baby Sitter ....

Vai all'inizio della pagina
Preferenze Cookie
Le tue preferenze relative al consenso
Qui puoi esprimere le tue preferenze di consenso alle tecnologie di tracciamento che adottiamo per offrire le funzionalità e attività sotto descritte. Per ottenere ulteriori informazioni, fai riferimento alla Cookie Policy.Puoi rivedere e modificare le tue scelte in qualsiasi momento.
Analytics
Questi cookie ci permettono di contare le visite e fonti di traffico in modo da poter misurare e migliorare le prestazioni del nostro sito. Ci aiutano a sapere quali sono le pagine più e meno popolari e vedere come i visitatori si muovono intorno al sito. Tutte le informazioni raccolte dai cookie sono aggregate e quindi anonime.
Google Analytics
Accetta
Declina
Accetta tutti
Rifiuta tutti
Salva la corrente selezione