Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Marcorè incorona i primi dieci anni del Teatro delle Api. Presentata la stagione 2016: spazio a prosa, musica e giovani

Un momento della presentazione

FERMO - E' stato il volto di Neri Marcorè - in collegamento via Skype da Genova dove sta preparando il suo nuovo spettacolo teatrale - a incorniciare la presentazione della stagione 2016 del Teatro delle Api di Porto Sant'Elpidio, stamattina nella Camera di Commercio di Fermo. Una location insolita, scelta per sottolineare l'importanza degli sponsor privati nell'organizzazione del cartellone. Concetto, questo, ribadito dal sindaco Nazareno Franchellucci che ha parlato di “contributi fondamentali” e di una stagione “bella e completa, ma a rischio fino alla fine”, viste le limitate risorse a disposizione del Comune.

Quattro i cardini su cui si fonda il cartellone teatrale, nell'anno in cui il Teatro delle Api festeggia i dieci anni dall'apertura: prosa, musica, teatro ragazzi e nuovi talenti. Quest'ultima sezione, che dà spazio ai giovani del territorio e non solo, torna dopo uno stop di alcuni anni. Una stagione, quella proposta da Porto Sant'Elpidio, all'insegna della collaborazione: tra Comuni (per la prima volta si è istituita una partnership culturale con Sant'Elpidio a Mare e Monte Urano) e tra associazioni (il cartellone vede la copresenza di Amat, TAM, Eventi Culturali e Marche Jazz Network).

Venendo alla programmazione, sei gli spettacoli di prosa in programma: “Forbici e follia” (con Roberto Ciufoli e Ninì Salerno - 12 gennaio), “Le due partite” (con Paola Minaccioni e Caterina Guzzanti - 27 gennaio), “Atletico Minaccia Football Clu” (con Stefano Sarcinelli - 26 febbraio), “Quei due” (con Massimo Dapporto e Tullio Solenghi - 11 marzo), “Come ne venimmo fuori” (con Caterina Guzzanti - 3 aprile) e una serata a sorpresa (data da definire) con Marco Presta e Max Paiella. A questi si aggiungono sei spettacoli “nuovi talenti”.

Dodici, in tutto, gli appuntamenti con il teatro per ragazzi. Dopo l'anteprima di Pinocchio Pastrocchio, andato in scena il 13 novembre, sono in programma cinque spettacoli dedicati ai più piccoli e sei per i bambini delle scuole. “Auspico – ha detto Marco Renzi, direttore artistico di Eventi Cultruali, sottolineando la necessità di ripopolare i teatri italiani – che nelle prossimi programmazioni teatrali ci sia uno spazio fisso dedicato alle nuove generazioni”.

E poi la musica, con quattro concerti nati dalla collaborazione tra TAM e Amat, e un appuntamento dedicato al gospel.

Da parte sua, Marcorè, ha ventilato la possibilità di portare, per la prossima stagione, al Teatro delle Api - di cui è direttore artistico - lo spettacolo che sta preparando. “Continuo con piacere questo compito - ha detto - con l'intenzione di fornire ogni anno spettacoli di qualità. Dopo il boom iniziale, con addirittura dieci spettacoli di prosa in una stagione, il nostro teatro ha subito una battuta d'arresto. La ripresa della scorsa stagione, però, ci dà la spinta per ripartire, con l'aspirazione, per i prossimi anni, di tornare ai livelli degli inizi”.

Restano invariati i prezzi dei biglietti: intero 15 euro, ridotto 12 euro, abbonamento intero 75 euro, abbonamento ridotto 69 euro.

Info: www.teatrodelleapi.it


Francesca Pasquali

Devi effettuare il login per inviare commenti

Eventi Oggi

  • Teatro e Danza
    Lebensraum

    a cura di Jakop Ahlbom Company


    Ancona
    18 Jan 2020
  • Teatro e Danza
    Anna dei Miracoli

    con Mascia Musy. Regia di Emanuela Giordano


    Corinaldo
    18 Jan 2020
  • Teatro e Danza
    Addams in love

    a cura del Gruppo Teatro in Bilico. Regia di Giulia Giontella


    Matelica
    18 Jan 2020
  • Teatro e Danza
    Parterre de rois

    con Cinzia Dominguez


    Montappone
    18 Jan 2020
  • Teatro Ragazzi
    Le favole della saggezza

    a cura della Compagnia I Teatrini


    Montegranaro
    18 Jan 2020
  • Teatro e Danza
    Ho perso il filo

    con Angela Finocchiaro


    Pollenza
    18 Jan 2020

Annunci

Vitali - Novembre 2019

Vai all'inizio della pagina