Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Fermo Promuove rilancia. Approvato il consuntivo 2014 dell'Azienda Speciale della Camera di Commercio

Nazzareno Di Chiara

FERMO - Circa un milione di euro investiti per promozione e internazionalizzazione delle piccole e medie imprese; quaranta iniziative messe in campo (sei in più rispetto al 2013), dodici incontri istituzionali in Italia e all’estero alla ricerca di opportunità e contatti con nuovi mercati. Il tutto con una struttura operativa interna ridotta al minimo. Sono questi, in sintesi, alcuni numeri del consuntivo 2014 approvato all’unanimità dal Consiglio di “Fermo Promuove”, l’Azienda Speciale della Camera di Commercio di Fermo, dopo la relazione favorevole del Collegio dei Revisori dei Conti.

“Siamo soddisfatti del lavoro svolto e dell’impegno profuso a sostegno delle piccole e medie imprese dei nostri distretti", dice il presidente di “Fermo Promuove” Nazzareno Di Chiara. "A fronte di un contributo camerale di circa 500mila euro, siamo riusciti a raddoppiare la somma da mettere in campo per l’internazionalizzazione, grazie al contributo delle imprese, al sostegno di privati, oltre che della Regione Marche e della Carifermo”.

Un impegno portato avanti in regime di economia interna. “Il costo della struttura - precisa Di Chiara - supera di poco i 75mila euro. Abbiamo un’unica dipendente part-time, mentre di volta in volta affidiamo incarichi professionali per lo più a giovani che rispondono alle esigenze del caso. Con la riduzione del diritto camerale, il contributo della Camera di Commercio per il 2015 si ridurrà a 250mila euro. Non per questo ci scoraggiamo. Stiamo lavorando su progetti mirati a valere sui Fondi Strutturali Europei, che stiamo rimodulando in azioni di nicchia per i settori del commercio, turismo e servizi, oltre che per i settori portanti dell’economia di questo territorio, anche in vista dell’Expo per il quale non ci faremo trovare impreparati”.

Per quanto riguarda il futuro prossimo, Di Chiara spiega: “Nel primo trimestre di quest’anno abbiamo messo insieme quattordici iniziative di promozione e stiamo lavorando sodo per l’Agenzia Regionale unica per l’Internazionalizzazione che dovrebbe vedere la vita con l’inizio del prossimo anno. Si va verso un unico organismo che vedrà insieme le cinque Aziende Speciali, facenti capo alle Camere di Commercio, e la Regione Marche, per la promozione unica del territorio regionale. Il nuovo organismo avrà un Consiglio composto da cinque membri la cui presidenza potrebbe essere a rotazione; ci stiamo lavorando su”.

Cinque componenti il direttivo, e la Regione? “Visto che almeno la metà delle risorse saranno regionali - conclude il presidente di Fermo Promuove - credo che la Regione avrà due consiglieri. Gli altri tre saranno esponenti delle cinque Camere di Commercio. Per quanto ci riguarda, considerando che Fermo contribuisce in modo importante a comporre il Pil regionale, non credo che possa restare fuori ed è in questa direzione che mi sto impegnando con tutte le mie forze. Mentre sui territori resteranno uffici locali con funzioni di proposta”.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Eventi Oggi

  • Musica Leggera
    Musicultura 2020

    rinvio del secondo week end di audizioni live del Festival previste da domani 27 febbraio fino al 1 marzo al Teatro Lauro Rossi di Macerata


    Macerata
    dal 20/02/2020 al 07/03/2020
  • Feste popolari
    Carnevale Monturanese

    appuntamento martedì 25 febbraio e domenica 1 marzo nel centro storico di Monte Urano


    Monte urano
    dal 25/02/2020 al 01/03/2020
  • Feste popolari
    Una domenica andando a polenta

    14 anniversario della riscoperta del mays ottofile di Roccacontrada, e della sua farina macinata a pietra e altre specialità del territorio


    Arcevia
    dal 02/02/2020 al 08/03/2020

Annunci

Vitali - Novembre 2019

Vai all'inizio della pagina