Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Leggere è bello, di notte di più. Torna Asino chi non Legge, la maratona di lettura di tutti e per tutti

PORTO SAN GIORGIO - Ci saranno anche un gruppo di non vedenti che leggeranno in braille e una signora di Trani con un suo racconto alla prossima edizione di Asino chi non Legge, la maratona di lettura non stop che torna quest'anno, dal 29 al 30 agosto, a Riva Fiorita. Già una quarantina le adesioni pervenute, per un'iniziativa che - nata a Fermo - dallo scorso anno si tiene a Porto San Giorgio, richiamando decine e decine di persone, tra lettori e ascoltatori.

“L'anno scorso - ha detto Oberdan Cesanelli, ideatore dell'iniziativa, che quest'anno condivide l'organizzazione con la Compagnia delle Rane - la manifestazione ha rischiato di non svolgersi ed è stata salvata dal Comune di Porto San Giorgio. Il filo conduttore di questa edizione - ha continuato - sarà l'incipit: i lettori (grandi e piccoli, da soli, in coppia o in gruppo, con accompagnamenti musicali, fotografici o di filmati) leggeranno quindi le prime pagine di testi che per loro hanno un significato particolare”.

Non ci sono vincoli particolari per i testi da leggere, che possono andare dai romanzi classici alle opere inedite. In questo secondo caso, però, i testi vanno prima fatti leggere agli organizzatori. Per restare nei tempi stabiliti, ogni lettura dovrà occupare da dieci a venti minuti. Si comincerà alle ore 21 del 29 agosto e si andrà avanti per tutta la notte e per il giorno successivo.

Per tenere svegli e vigili lettori e spettatori, durante tutto il periodo della maratona, saranno a disposizione caffè e pasticcini. Ogni lettore riceverà una spilla-gadget e un attestato di partecipazione. La manifestazione è organizzata con il contributo del Comune che ha messo a disposizione 2.800 euro, somma ripartita a metà tra l'Assessorato al Turismo e quello alla Cultura.

“Sono estremamente orgogliosa e soddisfatta - ha detto l'assessore al Turismo Catia Ciabattoni che, insieme al suo omologo fermano Francesco Trasatti, parteciperà alla manifestazione leggendo un brano - che Porto San Giorgio sia riuscita a tenere questa manifestazione di prestigio e successo, che richiama un pubblico molto numeroso e variegato e con cui chiuderemo il cartellone estivo. Faremo di tutto per far crescere e mantenere qui 'Asino che non legge', perché questa città, già punto di riferimento quanto ad accoglienza, in forte e propositiva collaborazione con l'Assessorato alla Cultura, lo diventi sempre più anche dal punto di vista culturale”.

“Leggere in tarda notte, ad altri, un testo che ti ha colpito - ha concluso l'assessore alla Cultura Renato Bisonni - è qualcosa di molto piacevole che speriamo di continuare a poter fare in questa città”.

Per iscriversi come lettori c'è tempo fino al 25 luglio. Info e iscrizioni, tel. 338.8525010 - 328.2503653 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Asino chi non Legge


Francesca Pasquali

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annunci

Vai all'inizio della pagina