Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Il Tirassegno si rifà il look

Il Tirassegno

FERMO - Non solo il manufatto d’ingresso. Sul Tirassegno l’Amministrazione comunale di Fermo vuole portare avanti un’azione che valorizzi le strutture coperte dell’intera area (rispetto all’iniziale progetto risalente a circa tre anni fa). Nei giorni scorsi il sindaco Paolo Calcinaro ha partecipato ad un incontro nella sede dell’Agenzia del Demanio regionale ad Ancona, a cui hanno preso parte dirigenti comunali e Sovrintendenza, “per definire - ha riferito il primo cittadino - il piano di valorizzazione del complesso, distribuendo gli interventi nell’intera area, non solo quindi sul manufatto d’ingresso ma anche negli altri spazi. Nostro obiettivo è quello di puntare sul rilancio della piattaforma, d'altronde abbiamo già incominciato nel riqualificare l’area verde. L’azione vuole andare avanti spedita: ci si è dati tempi molto stretti fissando il prossimo tavolo nella prima decade di febbraio”.

L’incontro è il secondo passo perseguito dall’Amministrazione comunale sul Tirassegno dopo l’accordo siglato nel maggio 2016 fra Comune e Demanio che riguardava le aree scoperte (campo da calcio, area verde, parcheggi, pista pattinaggio, piastra polivalente) con una concessione di sei anni (decorso partito nel giugno 2016) e un canone annuo da parte dell’Ente comunale al Demanio di 426 euro.

L’area comprende diversi manufatti e opere che dagli anni ’70 in poi sono stati realizzati, utilizzati e ristrutturati da diverse associazioni cittadine a vario titolo e dallo stesso Comune: con le strategie e gli obiettivi di valorizzazione dell’area demaniale si vogliono garantire la tutela attraverso interventi di restauro e successiva manutenzione diretti alla conservazione dell’intero complesso, effettuati sulla base di indagini conoscitive e rispettosi del carattere storico e artistico dell’edificio e garantire le condizioni fruizione pubblica attraverso la realizzazione di attività sociali e culturali (attuate in forme compatibili con la tutela e la conservazione dell’immobile attraverso la partecipazione di soggetti privati, singoli o associati). In questi mesi recenti sono state già apportate migliorie sull'area verde, anche con la messa in sicurezza del collegamento pedonale con la via sottostante. In primavera verrà poi predisposto un intervento di manutenzione sul campo sportivo.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annunci

  • Moto e motocicli  Castorano - Vendo scooter marca Piaggio Ranner 125 unico propr...
  • Arredamento Casa  Monte vidon corrado - vendo e riparo zanzariere di tutti i tipi tende da...
  • Elettrodomestici  Sant'elpidio a mare - Vendo forno a gas Rex Electrolux non funzionante (...
  • Operai  Macerata - Multiservizi esegue lavori di ristrutturazione e m...
  • Auto  Porto san giorgio - Causa inutilizzo, devo cedere la vettura, gpl da r...

Vai all'inizio della pagina