Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

pennente prova2

I Sibillini ripartono dalla loro bellezza

Serviva un titolo esplicito per far comprendere le ragioni dietro l'organizzazione di un media tour di cinque giorni (da mercoledì 12 a domenica 16 ottobre) tra i Monti Sibillini a distanza di quasi due mesi dal terremoto. E la scelta è caduta su #ripartidaiSibillini, a testimoniare la volontà di rilanciare il turismo in questa splendida zona del centro Italia da parte di bloggers, instagramers ma soprattutto strutture ricettive, attività di ristorazione e istituzioni.

Ideatore del progetto è Luca Tombesi, che cura il blog raccontidellostomaco.it, a cui si sono subiti affiancati Instagramers Italia, AITB (Associazione Italiana Travel Blogger) e Confcommercio Marche, oltre che i siti web Cronache Maceratesi e Cronache Fermane. Tombesi, come nasce #ripartidaiSibillini? “L'idea nasce dalla volontà di fare qualcosa di concreto per le zone terremotate mettendo a disposizione le nostre capacità. Avendo molti amici che gestiscono strutture in quelle zone so che stanno vivendo un brutto momento per il drastico calo di presenze, fatto che in una zona che vive di turismo rischia di fare danni ben più gravi del terremoto stesso. Perciò noi bloggers vogliamo dimostrare ai nostri lettori che fare una vacanza sui Sibillini non è solamente sicuro, ma può essere un'esperienza meravigliosa”.

Bloggers e instagramers insieme: che programma avete predisposto per loro? “Il programma prevede diverse esperienze da vivere in questo territorio. Dall'assaggio di prodotti tipici alla visita a musei, centri storici e chiese fino a brevi trekking in montagna”.

Quali ulteriori iniziative potrebbero essere sviluppate per sostenere le strutture ricettive e le attività di ristorazione dell'area dei Sibillini? “Altre iniziative dovranno puntare sulla promozione di un turismo attento e di qualità che sappia apprezzare la natura, l'enogastronomia e la storia di questi monti unici. Per questo ben vengano iniziative che coinvolgano i nuovi media come blog e social”.


Andrea Braconi

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annunci

Vai all'inizio della pagina