Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Differenziata su, Tari giù: Sant'Elpidio a Mare primo comune riciclone sopra i 15 mila abitanti

SANT’ELPIDIO A MARE - Sant’Elpidio a Mare Comune virtuoso per quanto riguarda la raccolta differenziata. I dati relativi al 2015 parlano chiaro: la città è quella che, tra i Comuni con più di 15 mila abitanti, ha registrato la percentuale maggiore, pari al 68.8%.

“Si tratta - commenta l’assessore all’Ambiente Matteo Verdecchia - di un importante dato che ci ha anche permesso di ottenere un premio nell’ambito della tradizionale cerimonia dei Comuni Ricicloni. Va anche detto, però, che non è un traguardo raggiunto, quanto un motivo di orgoglio che possa spingere a fare sempre meglio, a differenziare sempre di più. Siamo i primi nella provincia di Fermo tra i Comuni con più di 15 mila abitanti e di questo va dato merito ai cittadini ai quali chiedo di continuare a impegnarsi per differenziare sempre di più. Intendiamo colpire chi non tiene comportamenti corretti visto che ciò si riflette negativamente sull’impegno di tutti".

"Ci tengo anche a dire - continua Verdecchia - che siamo il Comune che, oltre ad essere virtuoso sul fronte della differenziata, ha la tariffa Tari 2016 più bassa pro capite: 92.75 euro contro i 146.61 euro di Porto Sant’Elpidio (che differenzia per il 67.85%) o i 199.12 euro di Porto San Giorgio (differenziata 66.46%) o i 139.56 euro di Fermo (differenziata al 53.7%). Siamo il Comune che applica la tariffa più bassa offrendo, al contempo, il maggiore servizio e posso anche dire che le tariffe saranno abbassate ancora un po’ di più”.

Dando uno sguardo a qualche comune del maceratese, emergono Civitanova Marche con il 71.65% di differenziata e una tariffa Tari pari a 181.67 euro pro capite e Tolentino 72.62% con una tariffa di 153.99 euro pro capite. Dati positivi, quelli elpidiensi, che però non vogliono rappresentare un punto di arrivo quanto uno stimolo a fare sempre meglio.

“La cittadinanza - aggiunge il sindaco Alessio Terrenzi - si impegna sul fronte della raccolta differenziata e va dato merito a ognuno dell’impegno profuso. Oramai sta diventando un’abitudine consolidata quella di separare i rifiuti anche se, e i dati lo dimostrano, ci sono margini di miglioramento. Siamo convinti, allo stesso tempo, che lo stesso servizio della Ecoelpidiense sia migliorabile. Abbiamo avviato un confronto con l'azienda; ci siamo incontrati di recente alla presenza dei commercianti per affrontare le problematiche che emergono dal servizio quotidiano. L’azienda che si è detta disponibile ad andare incontro alla richieste e segnalazioni evidenziate. Un confronto costruttivo che, ne sono certo, non porterà che vantaggi per la città”.

Devi effettuare il login per inviare commenti
Club Incontri

Annunci

Vai all'inizio della pagina