Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Dallo sport al sociale. Fermo vince il torneo tra comuni e mille euro in buoni acquisto per i bisognosi. Dal 29 giugno si torna in campo

Da sinistra, Paolo Calcinaro e Renato Leoni

FERMO - Sono stati consegnati stamattina agli uffici del Comune i mille euro in buoni acquisto vinti l'anno scorso dalla squadra rappresentativa del Comune di Fermo che ha partecipato al torneo di calcio a cinque organizzato dal Centro Sociale Caldarette Ete. Scopo della competizione, che vede coinvolti diversi comuni della provincia, è raccogliere fondi da destinare a situazioni di disagio presenti sul territorio. Alla consegna dei buoni erano presenti il sindaco Paolo Calcinatro e il presidente del Centro Sociale Caldarette Ete Renato Leoni.

“Il settore preposto - ha detto il sindaco Paolo Calcinaro - saprà sicuramente individuare a quali nuclei familiari o soggetti che vivono in condizioni di disagio poter indirizzare questo importo, per il quale ringraziamo il Centro Caldarette Ete che, da quando organizza questo torneo, ha voluto sempre coniugare sport e sociale con un’attenzione particolare verso chi ha maggiormente bisogno”.

La quarta edizione del torneo si terrà a partire da lunedì 29 giugno. Sul campo del Centro Sociale Caldarette Ete, alle ore 21, si incontreranno le rappresentative dei Comuni di Fermo e di Sant’Elpidio a Mare. A seguire, alle ore 22.30, Monsampietro Morico affronterà Porto Sant’Elpidio. La manifestazione, a cui prenderanno parte 16 squadre in rappresentanza di altrettanti Comuni, si concluderà il 31 luglio. Al Comune vincitore sarà consegnato un importo da destinare a situazioni di disagio presenti sul proprio territorio.

Devi effettuare il login per inviare commenti
togetherlatsett20

Annunci

Vai all'inizio della pagina