Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

pennente prova2

Rifiuti: la prima isola ecologica mobile operativa da fine aprile a Lido Tre Archi

FERMO - Sarà operativo entro la fine di aprile il servizio di raccolta differenziata con isole ecologiche mobili itineranti informatizzate (mediante sistemi modulari scarrabili) a Lido Tre Archi. La prima delle tre strutture previste è arrivata stamattina ed è attualmente testata all’Ecocentro. Sarà tecnologicamente avanzata ma comunque semplice da utilizzare. Video sorvegliata, dotata di 8 bocchette automatiche per il conferimento di rifiuti urbani (vetro, carta-cartone, plastica, umido, indifferenziato, olii vegetali, pile, RAEE R4 come apparecchiature elettriche ed elettroniche, informatiche, piccoli elettrodomestici, ecc.) verrà collocata appunto nel quartiere di Lido Tre Archi a causa della sua particolare conformazione urbanistica e per la presenza di agglomerati condominiali di grosse dimensioni dove è impossibile applicare un sistema di raccolta porta a porta e rimossa dopo 6/8 ore in orario diurno.

L’isola ecologica mobile vedrà la presenza di un operatore che oltre a coadiuvare ed accompagnare i cittadini nei primi conferimenti fungerà anche da deterrente per scoraggiare chi vorrà farlo in modo improprio. I nuclei familiari verranno dotati, in un incontro che verrà convocato ad hoc, di una tessera magnetica per poter effettuare l’operazione di conferimento (tipologia, giorno ed ora). “Impegno mantenuto. Lo avevamo annunciato e a breve il servizio sarà operativo a tutti gli effetti. Contribuiamo in questo modo a combattere il conferimento illecito dei rifiuti e a voler diminuire ulteriormente i costi della raccolta dei rifiuti. Confido e mi appello, comunque, al buon senso ed al civismo dei cittadini che con la loro collaborazione, oltre a rendere la città più pulita, potranno anche far sì che l’Amministrazione possa pensare di adottare sistemi premiali per chi rispetta le regole” – ha dichiarato il Sindaco Paolo Calcinaro. “E’ questo il primo atto di una lunga serie, che ci vede impegnati sia contro il turismo dei rifiuti che nel miglioramento del servizio di raccolta differenziata - ha aggiunto l’Assessore all’Ambiente Alessandro Ciarrocchi.

Avevamo annunciato tutto con degli incontri propedeutico-informativi che proseguiranno la prossima settimana sempre a Lido Tre Archi. Il nostro obiettivo, inoltre, è quello di estendere a tutto il territorio di Fermo entro il 2017 la raccolta differenziata con l’installazione di altre isole ecologiche informatizzate fisse (come quelle dei Palazzi Santarelli), di cui è in fase di ultimazione la redazione di un bando di una gara europea, nelle zone del centro storico, viale Trento, via Respighi e altre zone rimaste attualmente scoperte. In un’area della Castiglionese, in più, potenzieremo e aumenteremo il servizio porta a porta”.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annunci

Vai all'inizio della pagina