Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

L’Anthropos Civitanova Marche alle Paralimpiadi

Assunta Legnante

ATLETICA - Prenderà il via mercoledì a Rio de Janeiro la grande kermesse paralimpica che vedrà impegnati dodici atleti azzurri che hanno ricevuto il pass consegnato dall'IPC (International Paralympic Commitee) alla FISPES (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali) per l'atletica Italiana.

Tra loro due tesserati dell’Associazione Anthropos di Civitanova Marche. Si tratta di Assunta Legnante e di Ruud Koutiki. Assunta, categoria F11, si presenta come punta di diamante della squadra azzurra e si cimenterà nel Getto del Peso (dove è primatista mondiale e medaglia d'oro uscente) e nel Lancio del Disco, mentre Ruud, categoria T20, si cimenterà nei 400m piani. Grande soddisfazione per entrambi gli atleti, ma soprattutto per Ruud che corona un sogno lungo 8 anni e rappresenta il primo atleta Italiano categoria T20 alle paralimpiadi.

Nello staff tecnico presente a Rio anche Mauro Ficerai tecnico di Ruud. Il presidente dell'Anthropos Nelio Piermattei esprime "grande soddisfazione per queste convocazioni che confermano il livello tecnico del nostro sodalizio, capace di avere 2 atleti sui 12 convocati. Peccato per Riccardo Scendoni che, reduce da due stagioni tribolate tra infortuni e problemi meccanici con la protesi, è rimasto fuori dalla lista dei convocati. Ora però incrociamo le dita per Assunta e Ruud”.

Ultima modifica il Lunedì, 12 Settembre 2016 10:49

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annunci

Vitali - Novembre 2019

Vai all'inizio della pagina