Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Primo premio nazionale di poesia “Paul Celan” all’artista Sergio Soldani. “Lo consegno nelle mani del sindaco”

PORTO SAN GIORGIO - Riconoscimento di prestigio per l’attore e scrittore Sergio Soldani. Venerdì scorso, nella sala dei marmi della Provincia di Pescara, ha ricevuto il Premio nazionale di poesia “Paul Celan”. La giuria è stata presieduta dal noto poeta bolognese Davide Rondoni. Soldani è risultato il primo classificato assoluto: ha ricevuto la targa dal critico e saggista pescarese Ubaldo Giacomucci durante la partecipata cerimonia organizzata dall’Istituto di Ricerche e Attività culturali dell’associazione “Tracce”.

Soldani è stato ricevuto dal sindaco Nicola Loira. Lo scrittore ha consegnato al primo cittadino il riconoscimento. “E’ come sempre per me una gioia poter donare questi prestigiosi premi letterari alla mia città consegnandoli nelle mani del sindaco – ha affermato Soldani -. Considero questo riconoscimento il più significativo di quelli finora conseguiti perché Paul Celan, ebreo rumeno di lingua tedesca, è stato un poeta eccezionale ed il traduttore ufficiale del celeberrimo filosofo tedesco Heidegger”.

Il sindaco ha ringraziato per il gesto: “E’ la seconda volta che il maestro Soldani ci onora di un prestigioso premio – ricorda Loira riferendosi al Trilussa - . Ciò suggella una collaborazione artistica segnata dalla Scuola di recitazione Acruto Vitali e dai frequenti spettacoli di teatro di declamazione riferiti ai più noti poeti”.

Devi effettuare il login per inviare commenti
Club Incontri

Annunci

Vai all'inizio della pagina