Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Colpaccio del Comune: il Rubens va a Milano. La Natività in mostra a Natale a Palazzo Marino

Calcinaro e Trasatti davanti al Rubens

FERMO - Lascerà le stanze di Palazzo dei Priori a fine novembre, per farvi ritorno quando il 2016 sarà già iniziato. L'adorazione dei pastori del Rubens, opera barocca simbolo di Fermo, passerà il periodo natalizio a Milano. Un'importante mostra, organizzata in collaborazione tra il Comune di Fermo e quello lombardo, lo ospiterà a Palazzo Marino (sede del Comune), in piazza Duomo.

Un'operazione importante, nata quasi per caso, da uno scambio di battute tra l'assessore alla Cultura Francesco Trasatti e i Musei Civici milanesi. Un'operazione a costo zero per Fermo, visto che sarà Milano ad accollarsi tutte le spese, grazie a due sponsor di tutto rilievo: Banca Intesa e La Rinascente.

Domani, Trasatti, il dirigente della Cultura Saturnino Di Ruscio e la funzionaria dei Musei Civici Francesca Gianni saranno a Milano per definire i termini dello scambio. Perché di scambio si tratta, visto che da Milano arriveranno diverse opere che saranno esposte al Palazzo dei Priori probabilmente in estate, quando maggiore è l'afflusso dei turisti.

L'evento espositivo si inserisce in una tradizione di lungo corso, che ha visto già esposte nella stessa sede opere provenienti dal Louvre e dai musei di San Pietroburgo, e anticipa una grande mostra sul Rubens e il barocco italiano in programma, sempre a Milano, tra fine 2016 e inizio 2017.

Tornando al Rubens, il quadro - una tela del 1608 recentemente restaurata - sarà esposto da solo, dal 3 dicembre al 10 gennaio, e sarà visitabile gratuitamente. I visitatori stimati sono trecentomila. Il 2 dicembre è prevista una conferenza stampa congiunta con il sindaco di Milano Giuliano Pisapia e quello di Fermo Paolo Calcinaro.

Il viaggio dell'opera verso Milano sarà accompagnato da un funzionario della Soprintendenza che ne garantirà la sicurezza. A Fermo, una copia a grandezza naturale sostituirà l'originale nel periodo di assenza. Dopo la mostra il dipinto tornerà al Palazzo dei Priori per restarci fino a dicembre del prossimo anno.


Francesca Pasquali

Devi effettuare il login per inviare commenti

Eventi Oggi

  • Altri eventi
    I libri ai tempi del web

    una settimana di eventi


    Ancona
    dal 22/02/2020 al 26/02/2020
  • Musica Leggera
    Musicultura 2020

    al via le audizioni dal 20 febbraio al 7 marzo


    Macerata
    dal 20/02/2020 al 07/03/2020
  • Musica Classica
    Concerto in memoriam di Michael Flaksman

    con figli musicisti, colleghi e allievi


    Ascoli piceno
    24 Feb 2020
  • Musica Leggera
    Three generations

    Enrico Rava (tromba e flicorno), Leonardo Caligiuri (piano), Ares Tavolazzi (contrabbasso), Chicco Capiozzo (batteria)


    Maiolati spontini
    24 Feb 2020
  • Feste popolari
    Carnevale dei bambini

    musica, giochi e intrattenimento


    Ripatransone
    24 Feb 2020
  • Feste popolari
    Carnevale de li Paniccià

    serata danzante con Cristian & C., Cacuam in maschera


    Amandola
    24 Feb 2020

Annunci

Vitali - Novembre 2019

Vai all'inizio della pagina