Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Quando l’unione fa la forza: l’esperienza della Porto San Giorgio Runners

PODISMO - “Conoscevo diversi ragazzi che, negli anni si erano allontanati dalle rispettive squadre podistiche perché troppo vincolanti, oppure perché venivano coinvolti poco nella vita associativa, che avevano il desiderio di creare una realtà podistica a Porto San Giorgio, città stranamente orfana di una propria squadra in questo settore sportivo. Così, ho iniziato a cullare anch’io questo sogno e ad illustrare al mio compagno di corse estive Gabriele, come avrei voluto strutturare un’ipotetica “Sangiorgese corse” e, ad un tratto, mi sono reso conto che il sogno non era poi così difficile da realizzare. Bastava soltanto un po’ di testardaggine, amici fidati e qualche “pazzo” che avesse voglia di investire nel mio progetto. Le prime due condizioni non mancavano; per la terza, visti i tempi duri, c’era qualche difficoltà. Così, mi sono impegnato in prima persona, con la mia azienda a fare da Sponsor capofila”. Andrea Iommi elemento catalizzatore di tutto il progetto “Porto San Giorgio Runners”, ripercorre brevemente l’iter che lo ha portato prima a concepire e poi a realizzare, di fatto, questa nuova – splendida – realtà sportiva rivierasca.

“Così in una serata di novembre, ho riunito i miei amici di sempre – prosegue Iommi - Domenico Ricchiuti (Presidente), Giovanni Savini (vice), Giorgio Cruciani, Marco Mecozzi, Gabriele Sdrubolini e Giacomo Abbruzzese, che erano attratti da questa idea, nel mio laboratorio. Da lì siamo usciti con la convinzione che in un modo o nell’altro la nostra squadra avesse visto la luce entro la fine del 2018, anche se fossimo rimasti soltanto noi sette. E così è stato, anche se, invece di sette, nel giro di poco tempo siamo arrivati a 50 tesserati. Nel frattempo abbiamo coinvolto anche gli amici Samuele e Paolo (quest’ultimo anche come atleta) del negozio SportLab di Porto San Giorgio nella nostra avventura e il loro appoggio non si è fatto attendere. Il nostro punto di forza è la volontà di creare un gruppo di persone legate da una stessa passione, di lasciare ad ognuno la libertà di scegliere, quando, dove e come gareggiare, di eliminare ogni forma di competizione interna, fonte di polemiche ed invidie (vedi classifiche e campionati societari) e di coinvolgere anche le famiglie nelle attività, non solo sportive, della squadra (cene, gite e momenti di svago), ma soprattutto, una squadra, dove ogni decisione viene presa in modo collegiale da tutti i componenti”.

La Società è affiliata alla Federazione Italiana Atletica Leggera (F.I.D.A.L.) e anche alla U.I.S.P. (Unione Italiana Sport per tutti) ed è anche riconosciuta dal C.O.N.I. Il gruppo pone in primo piano non tanto il risultato della prestazione, quanto la partecipazione stessa all’attività sportiva ed alla vita societaria. Pertanto chiunque può entrarvi a far parte indipendentemente dai propri risultati cronometrici e dalla possibilità o voglia di partecipare assiduamente alle gare.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Eventi Oggi

  • Musica Leggera
    Caveiras

    all'Urbino Jazz Club


    Urbino
    23 Mar 2019
  • Musica Leggera
    Caveiras
    Urbino
    23 Mar 2019
  • Altri eventi
    27^ Giornate FAI di Primavera

    nelle Marche 81 beni aperti, 3.300 Apprendisti Ciceroni, 650 volontari, 5 delegazioni, 6 gruppi FAI


    Ancona
    dal 23/03/2019 al 24/03/2019
  • Musica Classica
    Il fascino del melodramma

    organizzato dall’Associazione Amici della Musica “Arturo e Flavio Clementoni”


    Potenza picena
    23 Mar 2019
  • Teatro e Danza
    Innamorato perso

    con Enrico Brignano


    Ancona
    23 Mar 2019
  • Musica Classica
    Virtuoso

    con la FORM, Miriam Prandi (violoncello), Enrico Fagone (contrabbasso e direzione). Musiche di Gentile, Cajkovskij, Bottesini, Mozart


    Ascoli piceno
    23 Mar 2019

Annunci

Vai all'inizio della pagina