Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Prosegue il lavoro delle consulte dei ragazzi delle scuole primarie e di medie-superiori. Sedute in videoconferenza

Il sindaco Paolo Calcinaro

FERMO - Idee, voglia di essere propositivi. Le due Consulte dei ragazzi, rispettivamente per le Elementari e per le Medie e Superiori insieme, proseguono il loro impegno. Dopo l’elezione dei nuovi organismi a febbraio, è iniziato il lavoro di elaborazione delle proposte da parte dei componenti, per collaborare poi con l'Amministrazione Comunale.

Ciascuna Consulta (quella delle Primarie è presieduta da Greta Albanesi, vice Presidente Matilde Tintinelli, quella delle Medie-Superiori è guidata da Filippo Paci, vice Presidenti Kevin Di Clemente e Lucrezia Malaspina) sta lavorando: un lavoro ponderato, ragionato che prosegue con tanto impegno, nonostante il periodo e pur se in modalità on line. Del resto, questo è l’obiettivo della Città Amica delle Bambine e dei Bambini, progetto storico cui Fermo ha sempre aderito e rendere il territorio a misura di bambino.

Negli incontri di questi due mesi, sempre in videoconferenza causa l’emergenza sanitaria, le due Consulte hanno attivamente partecipato, incarnando la mission per cui sono state istituite e l’Amministrazione ha con piacere proseguito nell’ascolto delle voci dei cittadini più piccoli, affiancando e accompagnando il lavoro appassionato dei due organismi.

Sempre salutate dal Sindaco Paolo Calcinaro, dall’assessore Mirco Giampieri, dal Dirigente comunale Giovanni Della Casa e dal Presidente del Consiglio Comunale Francesco Trasatti che in ogni sessione di lavoro, coordinata dalla funzionaria preposta Samuela Baiocco, le hanno sempre incoraggiate e sostenute in questo esempio e dimostrazione pratica di partecipazione, le Consulte sono entrate nella piena operatività, come voci collaborative e propositive per la e della Città.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annunci

Vai all'inizio della pagina