Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

pennente prova2

Premiati a Sant'Elpidio a Mare i vincitori del concorso "Pro Patria"

SANT’ELPIDIO A MARE – Si sono svolte lunedì 30 maggio, nella sede della scuola secondaria Bacci, le premiazioni dei vincitori del concorso “Pro Patria”: concorso di opere grafiche per disegnare lo sfondo dei manifesti pubblici che l’Amministrazione Comunale ha utilizzato ed utilizzerà in occasione di alcune importanti ricorrenze. A consegnare i premi in denaro – che potranno essere utilizzati per materiale didattico ad uso della scuola – è stato il Sindaco, Alessio Terrenzi accompagnato dall’Assessore alle Politiche Giovanili Stefano Berdini, alla presenza della vice Preside, Silvia Cardi nonché degli insegnanti che hanno seguito i ragazzi nel portare avanti il progetto.
Entrambi i vincitori sono della classe III A del Capoluogo: per il 25 aprile il disegno premiato, e già utilizzato per il manifesto di quella cerimonia, è quello realizzato da George Eliaruny mentre per il 2 giugno la commissione ha scelto l’elaborato di Federica Moro. Quest’ultimo è stato affisso proprio in questi giorni in vista dell’imminente cerimonia.
La premiazione è stata anche l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno partecipato al concorso e gli insegnanti che hanno seguito i ragazzi nel percorso che ha poi portato i vari disegni a partecipare. A tutti sono andati i complimenti del Sindaco e dell’Assessore con i loro ringraziamenti per aver dato in importante contributo in occasione di due cerimonie che coinvolgono l’intera collettività.
“Siamo convinti che la collaborazione tra l’Amministrazione Comunale e le scuole del territorio vada consolidata sempre di più – ha detto il Sindaco Terrenzi – non solo per avvicinare le nuove generazioni alle istituzioni ma per far essere i nostri giovani parte attiva della nostra collettività. Nello specifico del concorso, gli alunni hanno approfondito le tematiche che poi hanno rappresentato negli elaborati in gara e per loro è stata non solo l’occasione per aggiudicarsi un premio ma anche una preziosa opportunità per mantenere viva la memoria storia relativa a vicende che hanno segnato la vita della nostra società”.
Per l’Assessore Berdini è stata anche l’occasione per presentarsi ai ragazzi: un giovane tra i giovani.
“E’ bello avere degli studenti impegnati in iniziative che esulano i loro impegni scolastici – ha detto Berdini – e che sono disposti a collaborare con le istituzioni avendo, in questo modo, un ruolo attivo, da protagonisti. Mi auguro che anche in futuro il nostro concorso possa continuare ad essere accolto con sempre maggiore entusiasmo ed anche con soddisfazione da parte di chi, poi, vede il suo lavoro affisso per la città come manifesto di richiamo per tutta la cittadinanza”.
La premiazione è stata anche l’occasione per invitare formalmente gli studenti, in particolare i membri del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze, alla Festa della Repubblica che sarà celebrata il prossimo 2 giugno con ritrovo alle ore 9.15 in piazza Gramsci e successiva partenza del corteo, con accompagnamento della banda cittadina, verso il monumento ai caduti dove, come di consueto, sarà apposta una corona d’alloro e si terrà il discorso del Sindaco.
Devi effettuare il login per inviare commenti

Annunci

Vai all'inizio della pagina