Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

pennente prova2

L'Isc Nardi promuove la legalità. La scuola partecipa al concorso nazionale "Il silenzio è dolo"

PORTO SAN GIORGIO - C'è anche l'Isc Nardi tra le 198 scuole che hanno aderito al concorso "Il silenzio è dolo - Siamo l'Italia che sceglie il coraggio". Organizzata dall'associazione Avviso Pubblico (www.avvisopubblico.it), l'iniziativa vuole favorire la diffusione nelle scuole di una cultura della legalità costituzionale e di una cittadinanza responsabile attraverso riflessioni e azioni che, a partire da esempi ed esperienze virtuose, suscitino tra gli studenti attenzione e coinvolgimento a favore di modelli positivi di partecipazione.

Il concorso, intitolato alla memoria di Giulio Regeni, è rivolto ai ragazzi e alle ragazze delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado di tutta Italia, che sono chiamati ad esprimersi, attraverso diversi linguaggi (foto, video, disegni, poesie, ecc.) e partendo da esempi individuati dall’associazione, su temi capaci di suscitare in loro un coinvolgimento attivo e uno stimolo concreto alla partecipazione civica, sia a scuola che nella comunità in cui vivono.

Ad ogni scuola che partecipa al concorso viene inoltre chiesto di intitolare un’aula o uno spazio qualsiasi, in una data compresa tra il 2 e il 23 maggio (anniversario della strage di Capaci), ad una vittima innocente delle mafie o del terrorismo.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annunci

Vai all'inizio della pagina