Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

“Passione e Morte di Gesù”: lo straordinario spettacolo della fede

MONTE SAN PIETRANGELI - Venerdì 3 aprile alle ore 21 va in scena a Monte San Pietrangeli la rappresentazione liturgico-drammatica della Passione e Morte di Gesù. E' la più antica manifestazione religiosa di Monte San Pietrangeli. La sua origine si perde nella notte dei tempi: l’attuale rappresentazione del Venerdì Santo prende forma alla fine del '700 con l'antica bara del "Cristo Morto", opera realizzata da Luigi Fontana. Molti anni dopo, nel 1977, un gruppo di ragazzi con tanto entusiasmo riuscì a mettere in scena uno spettacolo teatrale ma dalle vesti religiose. L'entusiasmo ha contagiato tutti e lo spettacolo è diventato un suggestivo coinvolgimento popolare. Tutto viene ambientato all'interno del centro storico, trasformato per l'occasione in un'ampia scenografia, con braceri e fiaccole. Unica al mondo è l'illuminazione, invenzione anch'essa del Fontana nella seconda metà dell'Ottocento, con centinaia di lumini in vetro colorati.

Molti sono coinvolti nell'organizzazione e nella realizzazione della rappresentazione. Sono oltre 250 i figuranti che indossano costumi confezionati dalla sartoria dell'associazione e conformi ai modelli e ai tessuti dell'epoca così come i finimenti e le bardature dei cavalli e gli armamenti dei soldati. La rappresentazione ha inizio di fronte la chiesa dei SS. Lorenzo e Biagio, principale scena per il processo e la crocifissione. Gesù davanti a Kaifa e al Sinedrio; Gesù alle prese con Ponzio Pilato e Barabba; la condanna a morte del Salvatore; la Via Crucis e la crocifissione sul Golgota: tutto viene ripercorso con scrupolo storico in una liturgia di grande suggestione per gli adulti e d'impronta assai educativa per i bambini.

Il momento più suggestivo è la crocifissione: un sapiente gioco di luci e di effetti sonori accompagna la sofferenza di Cristo e il Requiem di Verdi, che esplode nell'aria nel momento della morte, innalza l'anima dei presenti nei più alti strati del sentire umano.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Eventi Oggi

  • Musica Leggera
    Musicultura 2020

    rinvio del secondo week end di audizioni live del Festival previste da domani 27 febbraio fino al 1 marzo al Teatro Lauro Rossi di Macerata


    Macerata
    dal 20/02/2020 al 07/03/2020
  • Feste popolari
    Carnevale Monturanese

    appuntamento martedì 25 febbraio e domenica 1 marzo nel centro storico di Monte Urano


    Monte urano
    dal 25/02/2020 al 01/03/2020
  • Feste popolari
    Una domenica andando a polenta

    14 anniversario della riscoperta del mays ottofile di Roccacontrada, e della sua farina macinata a pietra e altre specialità del territorio


    Arcevia
    dal 02/02/2020 al 08/03/2020

Annunci

Vai all'inizio della pagina