Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

"Fermo sui Libri" apre con il giornalista Furio Colombo

FERMO - Fermo sui Libri, rassegna di letteratura e pensiero, torna anche quest’anno, tra il 9 maggio e il 27 giugno. Al centro sempre la grande sinergia che vede insieme la Città di Fermo, l’Assessorato alla Cultura, la Biblioteca Civica “R. Spezioli”, l’associazione Ante Litteram, presieduta da Oriana Salvucci, ideatrice e direttrice artistica della rassegna. La rassegna è promossa con la collaborazione del Conservatorio di Musica “G.B. Pergolesi” di Fermo, del Liceo Artistico Statale di Fermo e Porto San Giorgio, dell’Università di Camerino e con il contributo di: Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo, Giano, Fermo Forum, Elsamec, Edil Molini, Scuola Guida Car, Eros Manifattura, Coface, Best Drive Rifer Gomme, O.M.M, Dami, S.e.a.m, Simonelli, Alberto Monti, Grafiche Zizzini, Quota Cs Sport, Palazzo Romani Adami, Locanda del Palio, Enoteca Bar a vino

Dopo l’anteprima con Gianrico Carofiglio ad aprile, Fermo sui Libri alza il sipario ufficialmente sulla stagione 2019, che vedrá protagonisti otto grandi intellettuali italiani. il fil rouge di questa edizione é cum grano salis. Il sale indica non solo l’alimento che conserva e da sapore, ma anche e soprattutto il buon senso e l’intelligenza critica che fanno di un homo un sapiens, “colui che é sapiente e che ha intelligenza”. Dov’é il granello di sale nei nostri giorni? Dove dobbiamo cercarlo per fare la differenza e diventare sapientemente liberi dai veleni del nostro tempo? Ad aprire la riflessione e il dibattito su questo tema sará un giornalista, autore televisivo e politico italiano, ovvero Furio Colombo, che sará ospite della rassegna il 9 maggio alle ore 21,15 presso il Teatro dell’Aquila di Fermo.

Nato a Chatillon in Valle d’Aosta nel 1931, Furio Colombo si é laureato giovanissimo in giurisprudenza a Torino e ha cominciato un’attivitá parallela tra pratica in avvocatura e partecipazione alla scrittura di programmi Rai nei primi anni ‘50 assieme ad Umberto Eco, Gianni Vattimo, Piero Angela e altri. Ha trovato peró la sua dimensione piú profonda nel giornalismo internazionale tra Italia e Stati Uniti per testate come La Stampa, La Repubblica, L’Unitá, New York Times e il New York Review of Books. È stato autore di articoli d’inchiesta, di interviste e un grande conoscitore della letteratura contemporanea tra i continenti e dei linguaggi comunicativi efficaci. Con la sua profonda conoscenza del giornalismo e dei media televisivi ha insegnato tecniche e linguaggi dei nuovi media alle universitá di Bologna, di Berkley e alla Columbia University.

La sua innata capacitá di indagare e comunicare lo hanno fatto diventare consulente e poi dirigente per aziende d’avanguardia come Olivetti e Fiat, sia in Italia che negli Stati Uniti. Da appassionato cittadino non ha peró mai pensato di essere avulso dal suo paese e di non poter fare niente per migliorarne le maglie, per questo ha partecipato alla vita politica italiana tra 1996 e 2011, prima come deputato e poi come senatore. Ha scritto volumi indimenticabili, come Ultima Intervista a Pasolini, Trump Power e Il Libro Nero della Democrazia. A Fermo sui Libri presenta un intervento tratto dal suo ultimo libro I Confini e lo Straniero, dedicato all’uso dei media e della globalizzazione per modellare e modificare due idee antiche e fondamentali, ovvero quella dei confini usati come arma di divisione e quella della costruzione dell’altro come straniero.

Francesco Trasatti, Assessore alla Cultura del Comune di Fermo, ha cosí commentato l’apertura della rassegna presso il Teatro dell’Aquila: “dopo un’anteprima veramente partecipata ad aprile, la rassegna Fermo sui Libri prende ufficialmente il via con una nota personalità del giornalismo italiano e non solo come Furio Colombo, che con la sua esperienza e da acuto osservatore potrà dare a tutti coloro che saranno presenti a Teatro la sua visione sul mondo attuale con un contributo di pensiero importante e prezioso ”.

Sarà aperta la platea e il primo ordine del teatro. Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria ai seguenti recapiti: 0734.284295 ; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Devi effettuare il login per inviare commenti

Eventi Oggi

  • Musica Classica
    Armonie del vespro

    con Giovanna Franzoni e Teresa Wang Li (organo) e la partecipazione della Cappella Musicale della Cattedrale di Macerata


    Macerata
    26 May 2019
  • Musica Classica
    Armonie del vespro

    con Giovanna Franzoni e Teresa Wang Li (organo) e la partecipazione della Cappella Musicale della Cattedrale di Macerata


    Macerata
    26 May 2019
  • Musica Leggera
    Julia Kent

    la canadese si esibisce a San Claudio al Chienti


    Corridonia
    26 May 2019
  • Mostre mercato
    Antiquariato alla Vecchia Filanda

    antiquariato, modernariato e collezionismo


    Senigallia
    26 May 2019
  • Altri eventi
    Giornate di fotografia

    touch-exposition con Umberto Verdoliva. A seguire conferenza "Street photography: presente e futuro" relatori Umberto Verdoliva, Simona Guerra


    Ancona
    26 May 2019
  • Musica Leggera
    Julia Kent
    Corridonia
    26 May 2019

Annunci

Grottazzolina Bicentenario - Maggio 2019
Carusone - Marzo 2019

Vai all'inizio della pagina