Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

33, 33 e 33 - la nuova commedia della Compagnia teatrale "La notte porta consiglio"

SANT'ELPIDIO A MARE - Tre amici con vissuti molto diversi e un unico sogno: riscattare le proprie esistenze aprendo un ristorante. Una trattoria. Un drive-in. Un mercatino dell’usato. Una libreria. Una stalla. Che confusione alla riunione in terrazza per decidere cosa fare! Ognuno la pensa a suo modo e ben presto le singole individualità, i vizi, il passato, la mancanza di budget, i problemi, metteranno a repentaglio l’impresa collettiva.

Gaetano, insofferente impiegato che sogna di mandare a quel paese il suo capo per scappare a Tenerife con Giulia, è un eterno insicuro e incapace di prendere in mano la propria vita: si affida ciecamente e ostinatamente alla sorte, ai numeri, ai gratta e vinci, al lotto, al poker on line, mettendo a rischio la fattibilità economica del progetto e la fiducia dei suoi amici.

Amerigo, ex venditore ambulante di libri usati, è disposto a tutto pur di non rinunciare al sogno della sua vita. Del ristorante gli importa poco o niente, per lui è un escamotage per infilarci dentro la libreria che sogna da sempre di aprire ed acchiappare qualche acquirente in più per i suoi libri tra gli avventori del locale.

Barbara, donna delle pulizie al servizio di un’arcigna vecchietta tedesca, cerca di mettere ordine tra le idee strampalate e irremovibili dei suoi amici, richiamandoli alla concretezza, a volte forse in modo troppo “mascolino”, per colpa del carattere un po’ rude, abbrutito da 3 anni di carcere scontati per “eccesso di umanità”. Proprio in quel luogo grigio, fatto di celle, portoni, porte e cancelli invalicabili che tengono fuori affetti, speranze e sogni, in cui il tempo è fatto di giorni sempre uguali, è nata la sua voglia di riscatto e la passione per la cucina, da cui l’idea di aprire un ristorante con i suoi amici.

E tra un litigio e l’altro sui ruoli di ognuno nella nuova impresa, sullo stile da dare al locale, la scelta dell’arredamento, il tipo di cucina da offrire e su come trovare i soldi per avviarlo, i tre amici rischieranno di perdere di vista il vero senso del loro progetto e della loro amicizia, dimenticandosi chi sono l’uno per l’altro.

33, 33 e 33 è una commedia che fa ridere e pensare, una storia in cui chiunque si può riconoscere e immedesimare, uno spettacolo che parla di amicizia, scelte, di passato e futuro, offrendo uno spaccato di vita vera.

L’appuntamento è quindi all’Auditorium Graziano Giusti, in via Aldo Moro per il 27 aprile: ore 20.30 ingresso in sala, ore 21.00 inizio spettacolo. Prenotazione obbligatoria (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Tel. 3206734510).

Devi effettuare il login per inviare commenti

Eventi Oggi

  • Feste popolari
    Sagra del prosciutto

    Stand gastronomici-esibizioni musicali


    Maiolati spontini
    19 Jul 2019
  • Feste popolari
    Sagra del prosciutto

    Stand gastronomici-esibizioni musicali


    Maiolati spontini
    20 Jul 2019
  • Feste popolari
    Sagra del prosciutto

    Appuntamento al Colle Celeste dal 19 al 21 luglio


    Maiolati spontini
    dal 19/07/2019 al 21/07/2019
  • Feste popolari
    Festa dei Sapori d'Estate

    La Proloco di Carassai organizza la Prima Edizione della Festa dei Sapori d'Estate nel Giardino Botanico di Carassai, adatta ad ogni età, tra Buon Cibo, Natura, Storia e Scorci Paesaggistici di Rara Bellezza


    Carassai
    dal 20/07/2019 al 21/07/2019
  • Teatro e Danza
    Invasioni contemporanee

    teatro, danza, musica e installazioni nei borghi del Piceno


    Ascoli piceno
    19 Jul 2019
  • Musica Leggera
    De André raccontato da Laterza

    Venerdì, a conclusione di “Se c’è una strada sotto il mare”, l’omaggio al cantautore genovese


    Chiaravalle
    19 Jul 2019

Annunci

Vai all'inizio della pagina