Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Comune di Fermo, approvato il consuntivo. Avanzo di un milione di euro per investimenti

FERMO - La Giunta Comunale ha approvato, con delibera, lo schema di rendiconto di gestione 2019 che ha evidenziato un avanzo di 1 milione di euro come parte destinata agli investimenti e di 500 mila euro di cassa. Anche sul capitolo degli indebitamenti l’Amministrazione Comunale registra che in cinque anni l’importo relativo è sceso dai 48,6 milioni ai 40,6 del 2019. Dato rafforzato anche dalla percentuale sempre più bassa del limite di indebitamento previsto dall’art. 204 del Tuel che negli anni è andata sempre a diminuire. Altra azione virtuosa dell’Amministrazione Comunale è rappresentata dal fatto che in questi cinque anni l’Ente non ha usufruito e non ha mai fatto ricorso all’anticipo di liquidità dalla Casa Depositi e Prestiti.

“Questo bilancio è la fotografia di una buona amministrazione - ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro – già solo pensare, in tempi così difficili, di lasciare un avanzo per investimenti e quindi opere pubbliche di 1 milione di euro e per il corrente di un altro mezzo milione vuol dire che c’è stata oculatezza. E se posso fare un bilancio di questi cinque anni, aver abbattuto di 8 milioni il debito pubblico della Città di Fermo, cioè l’indebitamento dovuto a rate per mutui presi negli anni precedenti rispetto a quelli presi con il contagocce adesso, fa capire che abbiamo operato con lo spirito della formica e non della cicala, non a vantaggio nostro ma di chi proseguirà, non solo nei prossimi cinque anni perché queste sono politiche di alleggerimento del debito che si vedranno anche nei successivi venti anni. Credo che sia un orgoglio per questi cinque anni come questo bilancio sia stato trattato, ovvero come un bilancio di casa propria e non di casa d’altri”.

“Dopo quello preventivo, anche il bilancio consuntivo - le parole dell’assessore al bilancio Savino Febi - si presenta con dati fondamentali positivi come: risultato di bilancio, avanzo di amministrazione, indebitamento, fondo di cassa che sono indicatori propri di un'Amministrazione attenta e oculata, che ha saputo con sobrietà allocare risorse a beneficio della comunità cittadina, incontrando gli innumerevoli bisogni, con servizi capaci di dare risposte concrete. Manifesto grande soddisfazione perché l'Amministrazione non ha mai fatto ricorso ad anticipazioni di cassa, ha sempre pagato con celerità i fornitori e sopratutto per aver abbattuto l'indebitamento complessivo di 8 milioni di euro migliorando considerevolmente il rapporto tra oneri finanziari e entrate correnti. L'abbattimento notevole del debito costringe a vagare senza meta chi in questi anni ha soffiato su un fuoco mai divampato sulle inesistenti spese pazze. I notevoli investimenti per e su questa nostra città e presentarla così anche all’esterno arrivano, quindi, da una programmazione non dell'oggi per il domani, ma da una strategia che proietta Fermo in una visione di città aperta. Il Sindaco Calcinaro e la sua Amministrazione con orgoglio avranno il giusto riconoscimento per aver gestito la cosa pubblica come un bene di tutti”.

Devi effettuare il login per inviare commenti
Club Incontri

Annunci

Vai all'inizio della pagina