Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Carburante, prezzi fuori controllo. Tomassini, CNA Fita: “Per gli autotrasportatori è tutta una rimessa"

Emiliano Tomassini

FERMANO - “Il prezzo del carburante è fuori controllo” è l’amara considerazione del portavoce del settore autotrasporto della CNA di Fermo Emiliano Tomassini: “Riecheggiano titoli a nove colonne dai principali organi di stampa nazionale su aumenti che colpiscono in maniera generalizzata tutto il popolo che si muove con mezzi a motore. Per chi del gasolio per autotrazione fa lo strumento per “muovere” la propria azienda, si aggiunge mazzata a mazzata e il futuro non apre a considerazioni meno pessimistiche visto che, dopo l’inasprimento delle sanzioni Usa all’Iran e le tensioni in Libia, le quotazioni del greggio e dei prodotti petroliferi sono in rialzo già alla fonte”. Per Tomassini, c’è una domanda che riguarda tutti, non solo gli autotrasportatori: “Quando e in che modo si potrà arginare l’aumento indiscriminato del costo del gasolio? La crescita vertiginosa degli ultimi giorni, con aumenti addirittura quotidiani, è una spirale che condanna chi non può fare a meno di fare rifornimenti, soprattutto se si considera che in questi casi un pieno si aggira sui 4-500 litri corrispondenti a circa 1000 km di percorrenza media”.

Per il Direttore Generale della CNA Alessandro Migliore “quello che per una famiglia è un costo diretto che aumenta in maniera incontrollata e che, seppure con difficoltà, si potrebbe fronteggiare, per un’impresa di autotrasporto è un boomerang dall’effetto duplice, diretto sui costi aziendali e penalizzante sui mancati recuperi di tali aumenti nei prezzi riconosciuti dalla committenza”.

Purtroppo è il mercato al ribasso che mette a rischio la stessa sicurezza: “Nel settore del trasporto professionale, sia per chi recupera l’accisa sia per chi non la recupera - conclude il portavoce Tomassini - occorre rivedere il meccanismo della tassazione per scongiurare la chiusura delle imprese per fallimento e per l’impossibilità di finanziare aumenti incontrollati del costo dei carburanti. E’ sempre difficile fare impresa, in tutti i settori, ma lavorare a rimettere non può essere la soluzione e chi deve prendere atto della situazione e assumere decisioni conseguenti è bene lo faccia, visto che è già tardi, nelle prossime ore, pena la chiusura delle nostre imprese”.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Eventi Oggi

  • Feste popolari
    Sagra del prosciutto

    Stand gastronomici-esibizioni musicali


    Maiolati spontini
    20 Jul 2019
  • Feste popolari
    Sagra del prosciutto

    Appuntamento al Colle Celeste dal 19 al 21 luglio


    Maiolati spontini
    dal 19/07/2019 al 21/07/2019
  • Feste popolari
    Festa dei Sapori d'Estate

    La Proloco di Carassai organizza la Prima Edizione della Festa dei Sapori d'Estate nel Giardino Botanico di Carassai, adatta ad ogni età, tra Buon Cibo, Natura, Storia e Scorci Paesaggistici di Rara Bellezza


    Carassai
    dal 20/07/2019 al 21/07/2019
  • Teatro e Danza
    Io, Don Chisciotte

    a cura del Balletto di Roma. Coreografie di Fabrizio Monteverde


    Civitanova marche
    20 Jul 2019
  • Musica Leggera
    Tom Attah

    concerto evento a Cupramontana


    Cupramontana
    20 Jul 2019
  • Musica Leggera
    Capitello d'oro

    festival canoro per ragazzi


    Monte rinaldo
    20 Jul 2019

Annunci

Vai all'inizio della pagina