Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Torna #RipartidaiSibillini. Un'edizione in sicurezza, per rilanciare le strutture colpite da sisma e Covid

MARCHE - Quinta edizione per #RipartidaiSibillini, l'evento social organizzata da Luca Tombesi, promotore del territorio e animatore del blog raccontidellostomaco.it, in collaborazione con la community Igers Marche.

“Dall'ottobre 2016 ad oggi – rimarca Tombesi – abbiamo voluto dare continuità a questo progetto finalizzato a garantire una visibilità quanto più ampia possibile a tutte quelle strutture ricettive, aziende enogastronomiche e realtà dell'area montana duramente colpite dal sisma. Lo abbiamo fatto, sempre gratuitamente, insieme a tante amiche ed amici provenienti da tutta Italia che si sono messi a disposizione per raccontare quanto di bello custodisce questa nostra terra”.

Per ufficializzare il via alla tre giorni, che si svolgerà da venerdì 23 a domenica 25 ottobre in diverse località dei Sibillini e non solo, si è scelto di attendere le ultime comunicazioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri in merito alle misure per contrastare la diffusione del Coronavirus.

“Sarà un'edizione in totale sicurezza, sia per quel senso di responsabilità che ognuno dei 20 partecipanti sente forte e quanto mai necessario, sia per la capacità delle strutture che ci ospiteranno di garantire ambienti sanificati e di mettere a disposizione ogni tipo di dispositivo previsto dalla normativa vigente. Esattamente ciò che subito dopo il Lockdown gli stessi proprietari hanno garantito ai tanti clienti che, nonostante la complessa situazione, hanno scelto di trascorrere qui le loro vacanze”.

Il 2020 sarà speciale anche per la ripartenza di due delle circa 20 strutture aderenti all'associazione Sibillini Segreti e Sapori, che sostiene concretamente l'evento social sin dalla sua genesi. Si tratta de Le Castellare di Montemonaco e dell'Agriturismo Arcera di Roccafluvione, quest'ultimo gestito da Ombretta Massitti, presidente della stessa associazione. “I Sibillini sono una terra bellissima – commenta -, ma come tutte le cose belle sono anche difficili. È in questi momenti che si ritrova l'armonia totale con la natura e il coraggio di tirarsi in piedi, malgrado si sia in ginocchio, perché quello che ti circonda ti dice alzati che ce la puoi fare. Noi come Sibillini Segreti e Sapori continueremo ad essere, spero per molto tempo, custodi di un posto magico e irrinunciabile. Ringrazio tutti gli instagramer, blogger e giornalisti che hanno scelto di vivere le nostre montagne: non ci avete mai lasciato con il cuore, con la mente e con le vostre penne, oggi diventate anche tastiere”.

Oltre ai già citati Comuni dell'Ascolano, #RipartidaiSibillini (con la sua consueta formula di più gruppi da 2-3 persone dislocati in più punti dell'entroterra) toccherà anche Montefortino, Sarnano, Fabriano, Cingoli, Matelica e Ussita.

Devi effettuare il login per inviare commenti
Club Incontri

Annunci

Vai all'inizio della pagina