Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

INCIPIT edizione 4 e 1/2. Tre appuntamenti per raccontare ‘Tutta un’altra storia’

CASETTE D'ETE - In un anno particolarmente complicato, che non sta rendendo facile organizzare manifestazioni che richiedano la presenza di pubblico, l’Associazione Santa Croce ha voluto comunque realizzare una edizione particolare di INCIPIT, prevedendo tre soli appuntamenti nell’arco di tre mesi che, cosa più importante, saranno in presenza, ovviamente rispettando tutte le disposizioni Covid.

"INCIPIT nasce per far incontrare la gente, per consentire al pubblico di interloquire, in maniera informale e immediata, con l’ospite di turno, – dicono dall’Associazione Santa Croce –, una formula che abbiamo voluto mantenere, adeguandola alle regole Covid e alla prudenza che il momento impone".

Questa edizione, la numero 4 e ½, si apre volando. I viaggi in giro per il mondo, in questo periodo, sono sconsigliati, ma nell’incontro del 30 ottobre, INCIPIT farà volare il suo pubblico. Un volo immaginario, stravagante e curioso, grazie a due autori, Franco Lombini e Mario Tadiello che, nel libro ‘Apriti cielo. Confessioni minime di due steward al servizio di Sua Maestà’ (Bookabook editore), raccontano aneddoti, curiosità, stravaganze, fatti esilaranti e surreali che accadono durante un viaggio aereo. Gli autori interagiranno con i presenti, in una serata - show assolutamente spassosa.

Il 23 novembre, la serata è dedicata allo sport, raccontato da due ospiti d’eccezione: Simona Rolandi e Paolo Tofoli. La Rolandi, giornalista sportiva delle reti Rai, conduttrice di 90° Minuto, Stadio Sprint, La Domenica Sportiva, Dribbling, vanta anche un trascorso come giocatrice di pallavolo. Insieme a lei, il pluricampione, Paolo Tofoli, uno dei giocatori più vincenti nella storia della pallavolo, che ha fatto parte della cosiddetta ‘Generazione di fenomeni’.

Il 4 dicembre, infine, un incontro con la teologa Adriana Valerio, docente di Storia del Cristianesimo e delle Chiese all’Università Federico II di Napoli, che da anni impegnata nell’indagine del ruolo femminile all’interno della Chiesa, di recente ha illustrato una delle figure più intriganti, nel libro ‘Maria Maddalena. Equivoci, storie e rappresentazioni’ (edizioni Il Mulino).

Gli incontri si svolgeranno nel rispetto delle disposizioni anti-Covid, all’auditorium ‘Della Valle’, con inizio alle 21,15. L’ingresso è gratuito, la prenotazione obbligatoria al 335 7028007 o 345 6777298.

Devi effettuare il login per inviare commenti
Club Incontri

Annunci

Vai all'inizio della pagina