Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Quello che ci manca e che ci riprenderemo: nell'eBook “Come l'aria” anche la voce delle Marche

MARCHE - “Mi mancano i soliti tre amici pensionati con i quali ci si incontra sulle panchine al parco”. Anche le parole di Vito, un pensionato toccato come tutti dall'emergenza Covid-19, hanno trovato spazio nell'eBook “Come l'aria. Cose che ci mancano e ci riprenderemo presto”, insieme alle storie di decine di persone comuni, scrittori ed esperti di comunicazione.

La pubblicazione, curata dal gruppo Accento Acuto e disponibile su Amazon al costo di 4,99 euro, nasce da un'idea di Cristiano Carriero in collaborazione con LA Content Academy e Matteo Bianconi, con l'illustrazione della copertina creata da Francesco Poroli.

E nella redazione di Accento Acuto figura anche Cristina Soldano, originaria di Bisceglie, marchigiana d'adozione (per diversi anni ha abitato e lavorato tra Macerata e Civitanova Marche) e stabilitasi lo scorso anno a Monza. “Il progetto - spiega - è nato da un post sul gruppo Facebook de LA Content Academy, di cui frequento il corso di Narrazione. Insieme ad alcune colleghe di corso abbiamo messo su una redazione, che abbiamo chiamato Accento Acuto, e in soli dieci giorni abbiamo realizzato il progetto editoriale lavorando alla progettazione, editing e adesso anche alla comunicazione, in collaborazione con Matteo Bianconi. Abbiamo raccolto i contributi di gente 'sconosciuta', dai bambini agli anziani, personalità del mondo del marketing e della comunicazione, sceneggiatori, registi e scrittori, a cui si sono aggiunti alcuni allievi della Scuola Holden coordinati da Paolo Iabichino”.

“Come l'aria” nasce, quindi, per vincere ogni forma di solitudine e accorciare le distanze, come rimarca Soldano, ma soprattutto vuole sostenere il grande lavoro del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale e dei suoi volontari in occasione di questa drammatica fase. “Così abbiamo chiesto a persone che di comunicazione vivono, ma anche a cittadini di ogni angolo del Paese, di raccontarci cosa mancasse loro, quale fosse quel vuoto oggi incolmabile ma che resta comunque un ricordo profondo ed indelebile. Sono venute fuori tante bellissime storie e anche le Marche, a cui sono profondamente legata, sono riuscite a ritagliarsi una parte importante. Tra le pagine di 'Come l'aria', infatti, c'è anche un richiamo dei Sibillini, luoghi magici che, per chi ha avuto il privilegio di visitarli, ti restano dentro per sempre. E ti tornano negli occhi e nel cuore, soprattutto in queste giornate vissute tra la pareti delle nostre abitazioni”.

Insomma, una fotografia esatta del momento storico che tutti stiamo vivendo, per realizzare la quale tutti i partecipanti (“E anche noi della redazione!”) hanno contribuito in modo totalmente gratuito. “Sono stati giorni di lavoro densissimi e carichi di emozione - conclude Soldano -, ogni Sì che abbiamo ricevuto è stato un mattoncino in più che ci ha permesso di costruire questa grande iniziativa fatta di amore e condivisione, che unisce tutta Italia da Nord a Sud”.

Andrea Braconi

CLICCA QUI PER ACQUISTARE IL LIBRO: https://www.amazon.it/dp/B0871LXVCW/ref=docs-os-doi_0

Devi effettuare il login per inviare commenti
Club Incontri

Annunci

Vai all'inizio della pagina