Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Pubblico delle grandi occasioni per la presentazione del secondo numero di "bis-scritture"

FERMO - Pubblico delle grandi occasioni per la serata di Venerdi 17 agosto al bellissimo Cortile di Palazzo Azzolino di Fermo: oltre 150 persone si sono assiepate ad ascoltare la presentazione del secondo numero della rivista fermana “bis – scritture” in una tiepida serata d’agosto.

Il numero due della rivista di cui “Corriere News” si occuperà nel numero di settembre, ha presentato una serata multimediale di grande interesse all’interno della ottima mostra personale di scultura di Massimo Torquati. Oltre alle letture in diretta di alcuni autori di “bis” (Vallesi, Musati, Passerini, Rocchetti, Olimpi) sono stati presentati per la prima volta alcuni video-poesia: “gli orti marchigiani” video originale ed inedito di Paolo Ferrario che ha filmato a lungo le terre ed i personaggi della Sentina di San Benedetto del Tronto con testo del più grande poeta fermano Franco Matacotta suggestivamente letto dall’attore Stefano De Bernardin; “Annus Mirabilis 1922” che Luigi Marrozzini ha dedicato a Joyce-Eliot- Pound con immagini e filmati d’epoca; “barche” con testi di Senghor e musiche originali di Baba Sissoko e Roberto Zechini.

La rivista “bis-scritture” che ha già ottenuto un discreto successo e numerose recensioni a livello nazionale con il numero uno di cui abbiamo già parlato in CORRIERE NEWS, è uscita con un secondo numero con le meravigliose immagini di Libri d’ore di tutto il mondo, fra cui il prezioso volume custodito dalla Biblioteca Comunale di Fermo: il Liber Orarum del XV secolo appartenuto alla Regina Cristina di Svezia. Una delle numerose perle della città del Girfalco. Nel numero due di “bis – scritture” insieme ai testi poetici di Vallesi, Musati, Passerini, Olimpi ed alla traduzione di tre sonetti di Luisa Labè, raffinata poetessa del 1500 ad opera di Luigi Marrozzini, sono stati ospitati Andrea Rocchetti, Luigi Socci, Andrea Cavalletti, Vladimir D’Amora, oltre alla ristampa del primo e dell’ultimo numero della famosa rivista CAMPO DI MARTE a 80 anni esatti dalla prima uscita della rivista che dopo appena un anno di pubblicazione il regime fascista oscurò. C’erano solo Alfonso Gatto, Eugenio Montale, Leonardo Sinisgalli, Piero Bigongiari, Vittorio Sereni, Carlo Emilio Gadda, Tommaso Landolfi, Mario Luzi, Carlo Bo, Vasco Pratolini…

La rivista “bis – scritture” è tornata a proporre una forma moderna ed originale per la diffusione della poesia e della letteratura, un nuovo modo di porsi di fronte al “lettore” che sia profondamente rispettoso dei messaggi contenuti nei versi e non una celebrazione degli autori.

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Eventi Oggi

  • Mostre mercato
    Riviera artigiana

    artigianato artistico


    Numana
    dal 20/06/2019 al 08/09/2019
  • Musica Classica
    Progetto Johannes Brahms

    per direttori d'Orchestra


    Pesaro
    25 Jun 2019
  • Altri eventi
    Capodarco L'Altro Festival

    cinema sociale, serata presentata dal critico cinematografico e conduttore di Hollywood Party, Dario Zonta. Degustazione delle bontà enogastronomiche locali


    Fermo
    25 Jun 2019
  • Musica Classica
    Progetto Johannes Brahms

    per direttori d'Orchestra


    Pesaro
    25 Jun 2019
  • Altri eventi
    Passaggi festival

    festival della saggistica con incontri a tema


    Fano
    dal 24/06/2019 al 30/06/2019
  • Altri eventi
    Passaggi festival

    festival della saggistica. Rassegne librarie, mostre d’arte e di fotografia, incontri con la scienza, workshop, laboratori per i più piccoli


    Fano
    dal 24/06/2019 al 30/06/2019

Annunci

Carusone - Marzo 2019

Vai all'inizio della pagina