Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

"Legni dal mare", in mostra il progetto di Loredana Zampacavallo

FERMO - L’arte racconta l’uomo, la vita. Attraverso il linguaggio artistico si possono trasmettere messaggi che parlano più delle parole. E rappresentare non tanto concetti astratti, ma la realtà, l’attualità. E’ quello che trasmettono le sculture lignee della mostra progetto di Loredana Zampacavallo Lubes esposte fino al 20 gennaio nella chiesa di Sant’Antonio a Fermo.

L’esposizione, dal titolo “Legni dal mare…naufraghi del nulla”, con il patrocinio del Comune di Fermo e la collaborazione della Parrocchia, guidata da Don Francesco Monti, visitata all’inaugurazione dall’Arcivescovo Mons. Rocco Pennacchio, vede installazioni artistiche di Pierluigi Savini, Serena Dellisanti Ferruccio Bercich, Valentyna Marchuck, Ferdinando Ghelli. Al progetto hanno collaborato i ragazzi ospiti dello Sprar di Fermo e la galleria d’arte Passepartout.
Un progetto che vuole ridare dignità e identità, attraverso la passione dell’artista Zampacavallo per il mare che sulle spiagge ha raccolto i legni oggetto della mostra, a chi in quel mare, dopo il suo attraversamento voleva trovare una nuova vita. Una mostra che pensa e fa pensare, che fa riflettere sull’uomo e sul suo ruolo, sulla storia del nostro presente.
“Quello tra Loredana e i legni trasportati dalla corrente del mare e fermatisi sulla battigia è stato un incontro vero, totale – è scritto nella presentazione. Quelle forme contorte, incurvate, consunte e attorcigliate, perdute e vaganti le hanno parlato. E lei le ha ascoltate, le hanno raccontato storie di dolore e di speranza, odissee che troppo spesso non hanno conosciuto approdo”.
Loredana Zampacavallo, in arte Lubes, è nata a Fermo. Fin da bambina ha manifestato interesse a tutto ciò che fa riferimento alla creatività e alla fantasia. Dopo anni di studio in materia d’arte, conseguiti i diplomi presso l’Accademia di costume e moda di Roma e di Scenografia a Torino, ha iniziato proprio in questa città, nel 1967, la sua professione di costumista presso il centro produzione RAI TV.
La mostra potrà essere visitata tutti i giorni, fino al 20 gennaio, dalle ore 8.00 alle ore 17.30.
Devi effettuare il login per inviare commenti

Eventi Oggi

  • Musica Leggera
    Caveiras

    all'Urbino Jazz Club


    Urbino
    23 Mar 2019
  • Musica Leggera
    Caveiras
    Urbino
    23 Mar 2019
  • Altri eventi
    27^ Giornate FAI di Primavera

    nelle Marche 81 beni aperti, 3.300 Apprendisti Ciceroni, 650 volontari, 5 delegazioni, 6 gruppi FAI


    Ancona
    dal 23/03/2019 al 24/03/2019
  • Musica Classica
    Il fascino del melodramma

    organizzato dall’Associazione Amici della Musica “Arturo e Flavio Clementoni”


    Potenza picena
    23 Mar 2019
  • Teatro e Danza
    Innamorato perso

    con Enrico Brignano


    Ancona
    23 Mar 2019
  • Musica Classica
    Virtuoso

    con la FORM, Miriam Prandi (violoncello), Enrico Fagone (contrabbasso e direzione). Musiche di Gentile, Cajkovskij, Bottesini, Mozart


    Ascoli piceno
    23 Mar 2019

Annunci

Carusone - Marzo 2019

Vai all'inizio della pagina