Successo di presenze a Fermo per il primo week end di Primavera, tra fiori, teatro e musei

FERMO - "È bastata una giornata serena come quella di domenica, ieri, un mercatino "green", la bellezza dei nostri musei e la bellissima trovata di svolgere l'annuale festa del teatro per strada o tra la gente. E Fermo si è accesa in un fiume ordinato ma vivo di gente, visitatori, fermani e turisti. Torniamo a vivere, torniamo a viverla" – le parole del Sindaco Paolo Calcinaro al termine della due giorni di sabato 26 e domenica 27 fra fiori, teatro e visite gratuite ai musei.
“Migliore apertura della primavera non poteva esserci. La stagione della rinascita e dalla ripartenza da metafora è diventata realtà sabato e domenica scorsi, quando in città a salutarla hanno contribuito diversi eventi che hanno costellato due giorni intensi. Profumi e colori di fiori e piante con Fermo Flora, con circa 20 espositori da diverse parti delle Marche, insieme all’oggettistica, hanno deliziato gli appassionati dal pollice verde e non solo con un’assoluta sferzata di bellezza e di raffinatezza, con piante e composizioni per dare il benvenuto alla loro stagione per eccellenza. Ringrazio Maurizio Orso per il coordinamento e gli espositori che hanno partecipato”. Le parole di Mauro Torresi, vice sindaco e assessore al commercio per commentare il fine settimana appena trascorso che ha riscosso grande successo a Fermo con eventi vissuti e apprezzati.
“Il teatro vissuto, quello goduto direttamente dal pubblico per strada, all’aperto oppure nei luoghi belli e magici della città. Festa del Teatro che ha riscosso successo e che ha visto tanta gente ascoltare attori e artisti con un bellissimo apprezzamento per gli spazi scelti, per il senso di arte e di cultura che questo evento ha trasmesso sempre più. Il tutto impreziosito dall’apertura dei musei con gratuità per tutti nei nostri maggiori siti culturali. Un fine settimana in cui oltre ai colori ed ai profumi tipici della primavera si è respirata bellezza" – ha detto l’assessore alla cultura Micol Lanzidei”.
E ancora: Fermo in acquarello, sempre 26 e 27 con eventi sparsi per la città e fino al 3 aprile la Mostra di Judith Offord - My Journey. Paesaggi delle Marche in Acquarello a Palazzo dei Priori.
Per la Festa del Teatro, in occasione della Giornata mondiale del teatro, non poteva esserci celebrazione migliore con eventi in varie locations e all’aperto del centro. Con il coordinamento del TiAEffe e di Graziano Ferroni, la presentazione di Mariateresa Ferroni e ospiti Giulia Scalpelli e Stefano De Bernardin, in 7 luoghi scenici (3 all’aperto e 4 al chiuso) nel pomeriggio di domenica 27 ben 12 associazioni hanno proposto spettacoli, in replica, alternandosi fra di loro. Protagoniste, fra lo spazio in Piazza dinanzi alla Biblioteca Ragazzi, Piazzale Azzolino, la Sala degli Stemmi, la Sala dei Ritratti, la Sala del Mappamondo, la Sala Lettura della Biblioteca e la scalinata della Chiesa del Carmine, sono state:
- A.S.D. AEMME Studio Danza di Fermo
  • AMICI del TEATRO FERMANO di Fermo
  • GLI INDIMENTICABILI di Amandola
  • Filodrammatica iL TiAeFfe di Fermo
  • Compagnia NUOVA CAPPELLETTE di Porto San Giorgio
  • Filodrammatica Dialettale Firmum di Fermo
  • ‘U MONDERO’ di Montelparo
  • A.T. PALMENSE di Marina Palmense
  • Tutto Danza Studio di Fermo
  • Isc Leonardo da Vinci/Ungaretti di Torre di Palme
  • Ortensia Gruppo Folk di Ortezzano
  • Armonie Danza di Fermo
  • Compagnia del buio di Porto San Giorgio.
Nella domenica di celebrazione della primavera non poteva mancare il saluto alla bellezza con visite gratuite domenica 27 marzo per tutti ai musei, Palazzo dei Priori, Mappamondo, Cisterne e Teatro con quasi mille visitatori. Un flusso ordinato ma curioso per conoscere e vedere tanta bellezza da vicino. Numerosi quelli che hanno visto per la prima volta questi siti culturali, che sono ambasciatori della storia e della cultura della città.
Senza dimenticare l’apertura di domenica 27 marzo delle case museo Falconi, Brancadoro, Bernetti Evangelista e Rota-Brancadoro Costantini-Catalino per ammirare la bellezza di scrigni di arte nel centro cittadino.
Devi effettuare il login per inviare commenti

Annunci

Vai all'inizio della pagina
Preferenze Cookie
Le tue preferenze relative al consenso
Qui puoi esprimere le tue preferenze di consenso alle tecnologie di tracciamento che adottiamo per offrire le funzionalità e attività sotto descritte. Per ottenere ulteriori informazioni, fai riferimento alla Cookie Policy.Puoi rivedere e modificare le tue scelte in qualsiasi momento.
Analytics
Questi cookie ci permettono di contare le visite e fonti di traffico in modo da poter misurare e migliorare le prestazioni del nostro sito. Ci aiutano a sapere quali sono le pagine più e meno popolari e vedere come i visitatori si muovono intorno al sito. Tutte le informazioni raccolte dai cookie sono aggregate e quindi anonime.
Google Analytics
Accetta
Declina
Accetta tutti
Rifiuta tutti
Salva la corrente selezione