Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Montegranaro partecipa al bando per aumentare la videosorveglianza

Il sindaco Ediana Mancini

MONTEGRANARO - Nel corso della seduta di giovedì 8 ottobre la Giunta ha deliberato l'adesione al Bando del Ministero dell'Interno, scadente il 15 ottobre, per la partecipazione alla spesa per aumentare il sistema di videosorveglianza cittadino.

Il Comune di Montegranaro, da anni sensibile al potenziamento degli strumenti di videosorveglianza per il controllo del territorio, parteciperà con la somma di 10.000 euro e, se il progetto verrà approvato, altri 10.000 arriveranno dal Ministero.

"Già 2 anni fa partecipammo e fummo ammessi per la somma di 6.000 euro - spiega il sindaco Ediana Mancini -. Siamo fiduciosi, quindi, sulla possibilità del progetto, redatto dalla nostra Comandante Fannj Ercolanoni, di essere ammesso a finanziamento statale. Come anticipato le scorse settimane, quando comunicammo l'inizio delle pattuglie pomeridiane della Polizia Locale all'interno del centro storico, abbiamo tenuto fede all'impegno preso di aumentare i controlli. Verranno installate 2 telecamere fisse di contesto in Piazzale Leopardi zona ex Ospedale ed in Vicolo del Forno sotto il Palazzo comunale, che si vanno ad aggiungere a quelle già presenti in Piazza Mazzini, Via Don Minzoni, Via Marconi e Via Castelfidardo. Saranno installate, inoltre, 3 telecamere con lettore targhe modello OCR nei varchi d'accesso verso il centro storico in Viale Cavallotti, Viale Zaccagni e Viale Gramsci nella zona posta sotto l'acquedotto verso l'imbocco per Via Solferino, Via Volontari e Via Conventati. Una parte cospicua dei 20.000 euro sarà destinata per i collegamenti necessari, per portare il segnale in zone non ancora ben coperte e per potenziare l'intero sistema di videosorveglianza".

Devi effettuare il login per inviare commenti
Club Incontri

Annunci

Vai all'inizio della pagina