Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Amministrazione comunale di Montegranaro: un anno pieno di interventi ed attività

MONTEGRANARO - È tempo di bilanci per la Giunta di Montegranaro. Un anno, il 2018, caratterizzato da numerosi interventi ed iniziative in tutte le zone della città e che si chiude da un lato con gli auguri del Sindaco Ediana Mancini, dall'altro con alcuni focus sulle attività da parte degli Assessori.

GLI AUGURI DEL SINDACO

“A nome mio e dei colleghi faccio gli auguri più cari di buone feste a tutti i miei concittadini, perché possano trascorrere un sereno Natale. Il pensiero più forte va a quanti vivono nelle difficoltà, ai malati, agli anziani, a chi ha perso il lavoro, ai giovani che cercano ma ancora non trovano la propria strada. Il mio impegno, quello degli Assessori e dei Consiglieri che amministrano insieme a me questa grande comunità è di cercare di spendere al meglio le risorse, assicurare servizi di qualità, fare lavori pubblici utili, tutelare i più deboli, creare opportunità. Un grazie a loro e a quanti nelle associazioni, nel volontariato, nello sport, donano il proprio tempo e talenti a favore della collettività. Auguro a tutti i montegranaresi, che con il loro lavoro hanno fatto grande e migliore il nostro paese, di raccogliere i frutti di tanto impegno e che il nuovo anno porti più benessere e fiducia”.

Sui singoli temi intervengono gli Assessori:

BILANCIO

“Grandi sacrifici sono stati fatti anche in questi mesi - rimarca il Vice Sindaco Endrio Ubaldi - ma per il quarto anno consecutivo siamo riusciti a non toccare le tariffe ed i costi dei servizi a domanda individuale, come trasporti scolastici, mensa e asilo nido, nonostante gli aumenti dei carburanti e delle derrate alimentari”. Molto significativo è stato l'impegno per quanto riguarda i contenziosi ereditati dalle precedenti Amministrazioni. “Oggi possiamo affermare di aver risolto il 75% dei casi, grazie al paziente lavoro svolto da tutta la Giunta. In quattro anni e mezzo abbiamo versato oltre 1,6 milioni di euro per debiti fuori bilancio e transazioni con chi vantava crediti nei confronti del Comune, imponendo così grandi sacrifici ai vari settori. Siamo fiduciosi rispetto ai due importanti contenziosi ancora in essere, ma sicuramente le casse del Comune oggi sono più sicure rispetto al passato. Nei prossimi mesi proseguiremo con questa politiche di risanamento del bilancio”.

SICUREZZA

“Siamo il primo Comune della Provincia in graduatoria in un bando del Ministero dell'Interno per l'acquisto di nuovi Ocr, videocamere per lettura targhe, a riprova che la nostra azione funziona e che è molto apprezzata quella della nostra Polizia municipale”. Sulla videosorveglianza, Ubaldi ribadisce l'impegno dell'Amministrazione comunale, considerata un esempio nel Fermano grazie anche alla sinergia instauratasi con diversi privati, che hanno portato ad avere una copertura significativa del territorio comunale.

PROTEZIONE CIVILE

“Un ringraziamento sentito va ai volontari del gruppo comunale per il loro costante impegno, sia durante gli eventi che nelle situazioni di emergenza. Persone che, ogni volta che sono state chiamate in causa, hanno saputo dimostrare una grande disponibilità ed un particolare attaccamento alla loro città”.

SPORT

L'avvio dei lavori per il parco urbano e la struttura polifunzionale nella zona di San Liborio è sicuramente l'intervento di punta del 2018. “Si tratta di un importante investimento di 700.000 euro, che contiamo di inaugurare per la prossima primavera” afferma Ubaldi. Si rafforza la sinergia con le società sportive cittadine, con l'Amministrazione comunale attiva sia sul fronte dei contributi, sia su quello del supporto logistico e nelle progettualità. “In questi giorni si sta ultimando la sostituzione dei vecchi proiettori con quelli a led al campo in sintetico. Abbiamo ottenuto il certificato antincendio alla Bombonera e adesso si stanno facendo dei lavori per un'ulteriore messa in sicurezza dell'impianto elettrico. Da inizio consiliatura nel settore Sport è stato speso quasi 1 milione di euro per vari interventi, investimenti e manutenzione”.

LAVORI PUBBLICI

“È stato un anno importante per questa amministrazione perché sono giunte a compimento alcune opere fondamentali - commenta l'Assessore Aronne Perugini - alcune delle quali hanno visto la conclusione nell'anno solare, mentre altre verranno portate a compimento all'inizio del 2019. Opere che abbiamo scelto di realizzare per rendere più vivibile la qualità della vita e soprattutto per far sì che i cittadini di Montegranaro restino qui. Siamo partiti con il centro, ma l'attenzione quest'anno si è spostata soprattutto a San Liborio per poi raggiungere Santa Maria”. A San Liborio, oltre al giardino inaugurato in via della Repubblica, è partita la realizzazione del parco urbano nell'ex lottizzazione Rossi. “È stato anche pubblicato un avviso e il 16 gennaio si apriranno le buste per un altro parco urbano in via Baden Powell, per un importo di 170.000 euro. È in via di ultimazione anche la realizzazione della fognatura in via Veregrense, altra opera attesa dai cittadini del quartiere. Lavoreremo anche sul parcheggio Wojtyla per un importo di 110.000 euro, con le buste che anche in questo caso verranno aperte il 16 gennaio”. L'attività su Santa Maria, invece, sarà caratterizzata dalla riqualificazione del polisportivo La Croce che renderà l'area più accogliente. Altro step di grande rilevanza sarà la sistemazione del palazzo comunale. “Siamo fiduciosi che entro il 2019 partiranno i lavori, per un importo di 2,4 milioni di euro”. Per quanto riguarda il centro storico, oltre alla ristrutturazione della torre campanaria e alla facciata del Cine Teatro La Perla, si sta portando a compimento la Piazzetta delle Erbe.

VIABILITÀ

Sono state diverse le bitumature effettuate nei vari quartieri della città, tra cui San Liborio e Santa Maria. “Tutto il territorio comunale è stato interessato da questi interventi e altri sono in via di appalto in questi giorni, con i lavori che partiranno nelle prossime settimane”. Inoltre, si sta predisponendo un progetto di sicurezza con attraversamenti pedonali o rialzati o illuminati, che verranno realizzati di concerto con i Vigili urbani.

URBANISTICA

“Aver fatto ripartire il Villaggio del Lavoro per Piane Chienti è stato l'obiettivo più importante raggiunto - aggiunge l'Assessore Perugini -. A breve andremo in Consiglio comunale per far ripartire l'area lungo la Mezzina: quello del Villaggio del Lavoro, infatti, è per noi il nodo più importante che ha segnato e continua a segnare la vita produttiva della città di Montegranaro. Di sicuro arriverà una risposta concreta per la fine del nostro mandato”. Inoltre, sempre in ambito urbanistico è stato fatto un bando per le retrocessioni che porterà ad una riduzione delle volumetrie e delle superfici di suolo consumate. “Proseguiamo con gli obiettivi che ci eravamo prefissati e che nei prossimi 5 anni dovranno essere necessariamente completati”.

SERVIZI SOCIALI

Riguardo le scelte operate dai Servizi Sociali, nell'anno 2018 si è deciso di mantenere tutti i servizi e gli interventi con più fatica rispetto agli anni precedenti, sia per carenza di risorse che per aumento di richieste. “Ci sono 30 tirocini sociali (ex borse lavoro) - spiega l'Assessore Cristiana Strappa -, 32 alunni tra scuola dell'infanzia, primaria e secondaria seguiti con educativa scolastica e domiciliare, rette di minori (aumentati rispetto all'anno precedente) ed adulti ospitati presso strutture o che le frequentano giornalmente. Ultima cosa la recente pubblicazione del bando anticrisi. Si sono confermate, inoltre, le terme a Salsomaggiore, il Luglio al mare e l'attività motoria per gli anziani come negli anni precedenti. Per quanto mi riguarda, il lavoro fatto dai nostri uffici è stato esemplare. Un vero successo, in termini sia di risultati che di attenzione alle istanze dei cittadini. Viviamo un momento particolarmente complicato, come territorio e come sistema paese, ma un ente pubblico non può permettersi di lasciare indietro nessuno. E questo è stato il tratto distintivo dell'azione della nostra Giunta e continuerà ad esserlo fino alla fine del mandato”.

AMBIENTE

Di vera e propria svolta nel settore Ambiente parla l'Assessore Roberto Basso. “Oramai la raccolta differenziata si è stabilizzata, ma il paese è stato oggetto di una campagna di pulizia con spazzamento meccanico, manuale e del taglio del verde che non ha avuto precedenti. E meglio verrà con un progetto specifico per lo spazzamento del centro storico, studiato in questo mese e che vedrà la luce nel nuovo anno, ma soprattutto con gli sfalci delle aree verdi che inizieranno sempre prima e con l'impiego di più uomini. Finalmente le esternalizzazioni stanno dando i loro frutti”.

PUBBLICA ILLUMINAZIONE

È stato anche l'anno delle modifiche alla pubblica illuminazione, modifiche che hanno interessato tutto il territorio. “Contiamo quanto prima di terminare le sostituzioni, in modo da dedicarci alle nuove linee e ai potenziamenti. Durante la pausa natalizia dei campionati di calcio avverrà anche la sostituzione dei fari led del campo sportivo di via Buonarroti”.

SCUOLE

Il 2018 è stato anche l'anno della scuola di Santa Maria, dell'inizio lavori e del conseguente spostamento degli alunni nel plesso San Liborio. “Lo sforzo logistico ed economico è stato notevole, per cercare di limitare al massimo i disagi e dare il massimo comfort al futuro di Montegranaro. Coerentemente con gli obiettivi che ci eravamo dati, abbiamo ottenuto finanziamenti per quasi 900.000 euro per sistemare questa scuola dal punto di vista dell'adeguamento sismico”. Da evidenziare anche gli studi di vulnerabilità sismica, attualmente in corso di svolgimento, fondamentali per capire lo stato reale delle strutture.

MURALE AL CINE TEATRO LA PERLA

“Come non ricordare - conclude Basso - lo splendido murale di Viale Gramsci, un'opera trasversalmente apprezzata dai cittadini forse anche perché idea di due giovani montegranaresi, che hanno saputo trovare l'artista perfetto per rivalutare il contesto della facciata del teatro. Un lavoro che ha entusiasmato tutte le persone coinvolte, uno spettacolo nello spettacolo vederlo realizzarsi piano piano, sera dopo sera, ed ora ancora più fruibile con l'illuminazione notturna”.

CULTURA

Continua e si intensifica l'attività di programmazione culturale, che ha visto decine di iniziative promosse direttamente dall'Assessorato alla Cultura o realizzate in collaborazione con le associazioni cittadine. “Come ormai riconosciuto da più parti - esordisce l'Assessore Giacomo Beverati - anche nella programmazione culturale, Montegranaro sta diventando un punto di riferimento del territorio. Lo sforzo compiuto è stato quello di estendere la programmazione non solo nel numero di eventi, ma anche la loro qualità. Tra le tante iniziative la ventesima edizione del Veregra Street Festival che per la seconda volta si è svolta su due settimane e si è arricchita col festival per ragazzi; la Stagione Teatrale e Musicale ancora più corposa in collaborazione con Amat e Tam, oltre a quella straordinaria degli Amici della Musica; la Celebrazione della Giornata della Memoria e della Giornata del Ricordo con la Piccola Orchestra Philosofarte, il Labirinto e l'Istituto Comprensivo; la prima edizione del Festival per bambini Tutti fuori; la tradizionale rassegna Settimana della Cultura; il ricco cartellone estivo che ha visto appuntamenti quasi giornalieri, dal Teatrando di paglia alla rassegna di commedie dialettali, dalla sfilata Fermano Fashion alla rassegna di Cinema all'aperto; l'evento con il filosofo Galimberti; le tante iniziative natalizie e la rassegna cinematografica al Teatro la Perla”. A questo si aggiungono i mercatini in piazza con quello delle tipicità a settembre e la terza edizione dell'iniziativa Il Giardino in Piazza; l'organizzazione di visite guidate in collaborazione con Noi Marche e Comune di Monte San Giusto; la presentazione della nuova brochure/guida turistica, realizzata nell'ambito di Lab accoglienza in collaborazione con Archeoclub d'Italia, il Labirinto e Informagiovani. “Continua lo sforzo dell'Assessorato per l'utilizzo dei fondi aggiuntivi derivati dall'attivazione dei progetti di livello europeo col Distretto Culturale Evoluto, che ha consentito l'attivazione di numerosi finanziamenti e progetti e del progetto Poetic Invasions”.

CENTRO STORICO

Prosegue, in collaborazione con le associazioni Arkeo, Città Vecchia e Labirinto, il monitoraggio e l'intervento di manutenzione ordinaria sul borgo antico. “Abbiamo ottenuto già parziali risultati, anche grazie alla continuazione delle attività culturali e delle iniziative pubbliche nel borgo vecchio. Si sono disciplinati gli spazi di sosta con la realizzazione della nuova segnaletica orizzontale in vista della realizzazione della Ztl, si sono ripristinate le fugature in via Conventati e sono stati ultimati i lavori di messa in sicurezza su alcune abitazioni private”. Ma dal punto di vista sostanziale l'iniziativa di sicuro più importante è la fase operativa del Progetto di Recupero del Centro Storico, a cui si sta lavorando con l' Agenzia NuovaRes. “Il progetto si articolerà in una seconda fase - conclude Beverati - che vedrà la partecipazione ulteriore del mondo associativo e dei residenti per arrivare in tempi brevi alla terza fase, quella in cui verrà presentato il progetto definitivo immediatamente cantierabile”.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Eventi Oggi

  • Mostre mercato
    12^ Mostra del libro e del fumetto per ragazzi

    a cura della Biblioteca comunale "F. Cini"


    Osimo
    dal 18/03/2019 al 29/03/2019
  • Musica Leggera
    Bowland

    il Teatro della Fortuna di Fano accoglie un interessante progetto musicale


    Fano
    20 Mar 2019
  • Teatro e Danza
    Lopez e Solenghi show

    con Massimo Lopez e Tullio Solenghi


    Pergola
    20 Mar 2019
  • Musica Leggera
    Bowland
    Fano
    20 Mar 2019
  • Teatro e Danza
    Lopez e Solenghi show

    con Massimo Lopez e Tullio Solenghi


    Pergola
    20 Mar 2019
  • Musica Classica
    Bullo.....non sei bello!

    Opera giocosa. Coro, mimi e voci recitanti della Scuola Media Fracassetti di Fermo, Orchestra di fiati del Conservatorio G. B. Pergolesi di Fermo, direttore Roberta Silvestrini. Ingresso gratuito


    Porto san giorgio
    20 Mar 2019

Annunci

Carusone - Marzo 2019

Vai all'inizio della pagina