Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Un marchigiano su due fa acquisti su internet

Più di un marchigiano su due (55%) ha fatto acquisti sul web nel 2016. Ad affermarlo è la Coldiretti Marche sulla base degli ultimi dati Istat sull’utilizzo delle nuove tecnologie da parte dei cittadini. Il dato regionale di chi fa le compere in rete si colloca sopra la media italiana (51%), e lo stesso vale per il totale dei cittadini che hanno un collegamento internet (il 70% contro il 69% nazionale).

Tra i prodotti più acquistati sul web vincono i viaggi che sorpassano i vestiti, davanti ad apparecchi elettronici. Fanno segnare però un vero e proprio boom (+43%) i cittadini che comprano su internet prodotti alimentari, soprattutto tra le donne. Molti quelli che scelgono di fare la spesa on line, magari dalle aziende agricole che hanno sviluppato servizi di e-commerce, per poter gustare direttamente a casa le tante specialità dei vari territori italiani senza doversi spostare. Secondo l’Istat, le aziende agricole marchigiane che hanno un sito o una pagina sono 1.100 (il 2,4% del totale), di cui oltre 300 vendono prodotti on line, e questo senza contare il fenomeno dei social.

Devi effettuare il login per inviare commenti
Club Incontri

Annunci

Vai all'inizio della pagina