Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Montegranaro: il punto dell'assessore Basso sul nuovo sistema di raccolta rifiuti

MONTEGRANARO - Ad una settimana dal cambio di ditta per la raccolta rifiuti l'Assessore all'Ambiente Roberto Basso fa il punto della situazione.

Partiamo dagli aspetti positivi. Già alcune delle assunzioni previste sono state effettuate, mancano ancora alcuni colloqui per chiudere il cerchio degli altri che potranno entrare a far parte della nuova squadre. Nel frattempo, i servizi di igiene urbana sono iniziati con la spazzatrice meccanica, che ha mosso i primi passi sul territorio, ed i servizi di pulizia manuale in centro storico, ugualmente avviati lunedì scorso. Anche il vuotamento dei cestini è iniziato contestualmente”.

Per quanto concerne il porta a porta, il cambio dei giri di raccolta sta generando alcune problematiche. “I nuovi mezzi che girano sul territorio – aggiunge Basso - hanno capacità e dimensioni diverse rispetto ai precedenti, quindi i giri sono stati modificati e con loro gli orari di ritiro. Questo ha creato alcuni problemi, soprattutto in vie dove le utenze esponevano i rifiuti il mattino stesso del ritiro. In vie dove l'orario è stato fortemente anticipato ciò ha comportato un doppio passaggio per il ritiro. Gli autisti sono sì gli stessi, ma con mezzi che non conoscono ancora a fondo e soprattutto con percorsi modificati rispetto alle loro abitudini”.

L'ecocentro, chiuso dal primo aprile, è stato completamente liberato e con i lavori in fase di inizio proprio per comprimere al massimo i disagi. “La ditta, già dalla prossima settimana, attiverà un numero verde per il ritiro a domicilio di ingombranti e potature, proprio per ovviare al disagio della chiusura, ma chiediamo all'utenza di avere pazienza per le altre frazioni in questo periodo. I lavori al nostro Ecocentro non sono un vezzo – rimarca l'Assessore - e credo che chiunque ci sia entrato almeno una volta ne può capire l'importanza. I fronti sono tutti aperti e cercheremo di sollecitare il più possibile l'entrata a regime di tutti i servizi ma, proprio in virtù di questo, chiediamo uno sforzo maggiore alle utenze, evitando l'esposizione mattutina dei rifiuti data la variabilità degli orari di raccolta e, naturalmente, l'abbandono sul territorio di rifiuti destinati all'Ecocentro”.

Basso, a nome della Giunta comunale, invita i cittadini alla prima assemblea in programma lunedì 18 aprile, alle ore 21.30 presso la Sala consiliare, per un'illustrazione su come e quando cambierà la raccolta, oltre che per avere istruzioni più dettagliate in questo periodo di transizione che terminerà il primo giugno.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annunci

Vai all'inizio della pagina