Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Definitivamente approvato a Fermo il piano antenne

FERMO - Secondo passaggio lo scorso 7 maggio, nel corso del Consiglio Comunale di Fermo, del Piano Antenne che ha sancito, dopo quanto presentato nel corso dell’assise di dicembre 2018, l’adozione definitiva della Variante per l'installazione di Stazioni Radio Base per la telefonia mobile. Con questo strumento l’Amministrazione Comunale ha voluto disciplinare la localizzazione e fornire indicazioni per il corretto insediamento degli impianti di telefonia mobile con l'obiettivo di minimizzare l'esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici prodotti dalla loro attivazione.

L’Amministrazione ha voluto inserire in tale variante un efficace modello di controllo ambientale e sanitario per verificare il rispetto delle norme ed assicurare la corretta informazione dei cittadini e degli amministratori. Facendo seguito a incontri con i cittadini e con le associazioni ambientaliste, è emersa la necessità di provvedere a un monitoraggio continuo dei valori delle Stazioni radio base per telefonia cellulare. Per ottenere ciò l'amministrazione ha pensato di istallare centraline nei punti maggiormente esposti, ed in particolare a Lido di Fermo, in viale Trento nei pressi del Cimitero, in zona Rione Murato ed a Piazzale Tupini.

Inoltre l'amministrazione, in ottica della maggiore trasparenza e serenità dei residenti, ha pensato di rendere pubblici i dati di rilevamento delle centraline mediante creazione di un apposito link sul sito web dell'ente, consultabile da tutti a qualsiasi orario. Al momento è pienamente funzionante e sono dunque consultabili i dati della prima centralina istallata sull'impianto del Cimitero, mentre per le altre si sta completando un’attenta taratura del sistema di monitoraggio. Al termine delle necessarie verifiche si completeranno le istallazioni delle restanti centraline i cui rilievi saranno parimenti consultabili sul sito WEB comunale.

Le centraline registrano le misurazioni e trasmettono la geo localizzazione, inoltre rilevano le condizioni ambientali (temperatura e umidità) e anche l’eventuale manomissione da atti vandalici. Il monitoraggio avviene previa registrazione in remoto e in modo continuativo dei livelli dei campi elettromagnetici mediante idonee centraline, aventi la capacità di misurare un ampio spettro di frequenze da 5 Hz a 40 GH. I dati possono esser direttamente consultati dai cittadini sul sito del Comune di Fermo alla pagina https://www.comune.fermo.it/it/dati-monitoraggio-elettromagnetico/

“Il Piano antenne, oltre a dare certezze sui siti e risolvere un tema molto sentito come quello di S. Andrea, vuole dare strumenti in più ai cittadini con centraline che potremo installare su punti sensibili – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro. Per ora abbiamo iniziato con l’antenna del Cimitero, i cui dati di ogni giorno vengono aggiornati settimanalmente. E’ un passo in avanti eccezionale, vorremmo andare oltre, coprire tutti i punti e dare accertamenti in tempo reale del dato registrato”.

In occasione del suo intervento in Consiglio comunale l’assessore all’ambiente Alessandro Ciarrocchi ha così espresso la sua soddisfazione per il risultato conseguito :“ Abbiamo portato a termine un obiettivo di mandato ed un impegno molto complesso come quello dell'approvazione del Piano Antenne. Si conclude così un lungo percorso fatto di riunioni, incontri, conferenze e tanto tanto lavoro. Sono risultate molto proficue le interazioni con i privati cittadini, i comitati che si erano spontaneamente creati, e le associazioni ambientaliste Non posso che definirmi ancora una volta sempre più orgoglioso della mia squadra. L’assessore ha poi fatto un commento anche sulla peculiare idea di dotare il Comune di un sistema di controllo remoto delle misurazioni “.

Proprio dal confronto con i residenti era emersa l'esigenza di trovare, soprattutto in alcune zone della città , un sistema che consentisse ai cittadini, in modo trasparente e semplice, una piena accessibilità ai dati dei campi elettromagnetici. Grazie ad un’intuizione ed alla collaborazione con l’azienda che cura la pubblica illuminazione, abbiamo trovato l’opportunità di istallare in almeno 4 punti sensibili delle centraline di rilevamento delle frequenze in funzione per l’intero arco della giornata. I dati ricavati saranno sin da oggi consultabili on line sul nostro sito, al momento con aggiornamento settimanale ma comunque in grado di documentare i rilievi di tutti i giorni. Mi fa piacere rilevare che tale scelta abbia già trovato il favore delle associazioni ambientaliste, dei residenti e da ultimo anche dall’ordine dei medici, il cui presidente, in occasione del recente interessantissimo convegno su ambiente salute ed inquinamento ha avuto modo di dimostrare il suo apprezzamento per questa iniziativa che va nell’interesse della collettività.

A seguito delle risultanze del monitoraggio, l'Amministrazione comunale fermana potrà eventualmente valutare di estendere l'installazione delle centraline in altre zone della città.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annunci

Vai all'inizio della pagina