Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

La Fermana si prepara in vista della traserta di Rimini

CALCIO - Dopo il meritato riposo è ternata al lavoro la Fermana che, reduce dall'ennesima battaglia, si gode il momento senza perdere di vista un impegno da rinnovare ogni settimana. Mister Flavio Destro è maestro nel tenere la concentrazione alta e così ha richiamato all’ordine i suoi gladiatori gialloblu, dopo l’eroica vittoria in inferiorità numerica con il Teramo. “Si è felici quando si raggiunge un obiettivo, qui ancora non si è raggiunto niente quindi non direi felici. È stato un buon risultato – risponde subito mister Destro interrogato a riguardo - Col Teramo l’obiettivo era di avere pazienza e non concedere spazi. Un paio di errori li abbiamo fatti in realtà e dobbiamo lavorare su quelli. Cerchiamo di non concedere situazioni agli avversari, qualche volta se sbagliamo la paghiamo, altre volte ci va meglio”. Una domenica in cui la gara sembrava essersi messa in salita dopo l’espulsione di Soprano che ha lasciato la Fermana in 10. “La prima cosa che ho pensato dopo il rosso a Soprano – spiega mister Destro - è stata di rimettere in ordine la squadra. Quando c'è una partita si spera sempre di vincere. In quel momento ho ritenuto di dare spazio a quella soluzione: D'Angelo era stanco, Zerbo stava bene, Cognigni anche e ho lasciato spazio a loro. Io credo che un allenatore cerca sempre di optare per le soluzioni migliori. Poi è il campo a decidere se ha fatto bene”.

Parla della sua Fermana mister Destro, senza cadere in provocazioni né commentare le altre squadre: “Da quando alleno mi sono imposto la linea di non giudicare mai gli altri. Gli altri forse non hanno le stesse idee – commenta parlando di qualche affermazione poco lusinghiera avvenuta nel post gara da parte degli avversari -saranno stati arrabbiati, delusi. La fortuna aiuta comunque gli audaci. Credo che sarebbe più giusto parlare maggiormente della propria squadra e meno di quella degli altri. Per quanto mi riguarda, finita una partita si parla subito della prossima”.

A chi chiede di giudicare la sua squadra, mister Destro risponde: “I numeri parlano. Ci possiamo inventare ciò che vogliamo, però ci sono dei numeri. Nel calcio ci sono dei momenti. Sappiamo bene qual è il nostro campionato e non mi stancherò mai di dirlo. Speriamo di arrivare prima possibile a questa benedetta quota salvezza che quest’anno sarà intorno a 41-41 punti, credo. La forza dei numeri non deve farci perdere la strada. Ogni punto ce lo siamo sudato con le proverbiali sette camicie. È difficile calcolare l'imponderabile. L'obiettivo è di continuare cosi, poi c'è un percorso lungo e nei percorsi lunghi ci sono tante difficoltà. I numeri dicono che fino adesso la Fermana è stata più brava della salvezza, ma abbiamo due terzi di Campionato da giocare. Non possiamo cadere in questo tranello. È giusto che chi è al di fuori abbia euforia e sogni, ma non di certo io, i miei giocatori e chi ci sta intorno. Penso di aver guardato la classifica una volta da domenica ad ora. Io sono molto pratico. Conosco i pregi e difetti dei miei”.

Dunque, si guarda avanti, alla sfida col Rimini: “Troveremo una squadra molto arrabbiata e con una grande rabbia in corpo. Non possiamo pensare ad altro se non a loro. Prepararci a una grande partita e una grande battaglia. Si sono allenati anche lunedì, senza avere il giorno libero e sono certo di questo: faranno una partita importante. Ricordiamo che hanno fatto una grande partita con la Triestina, vincendo e dando una bella prova tecnico-tattica. Devono fare punti, giocano in casa, credo che troveremo una squadra con un atteggiamento battagliero, dal 130 per cento” conclude.

LE DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO: UNA GIORNATA A SOPRANO

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell'A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, ha adottato le deliberazioni che integralmente si riportano. In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari:

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE: SOPRANO MARCO (FERMANA) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

L'ASSOCIAZIONE SOLO FERMANA ORGANIZZA UN PULLMAN PER LA TRASFERTA DI RIMINI

La Fermana capolista va a Rimini. L'Associazione Solo Fermana organizza un pullman per la trasferta allo stadio Romeo Neri di Rimini dell'11 novembre, ore 14.30. La partenza è prevista per le ore 11.30 davanti allo Stadio. Quote di partecipazione 13 euro per i possessori della Tessera di Solo Fermana rinnovata per l'anno 2018-9, e di 15 euro per i non tesserati. Le prenotazioni si raccolgono al Bar Emilio (zona Piazzetta), Bar Primavera (zona Stadio), ed alla Ferramenta Morroni (zona S. Caterina). Per ulteriori informazioni far riferimento al nostro profilo facebook, o mandando un sms al 347 1392122. Termine ultimo delle adesioni venerdi 9, ore 21.

RIMINI-FERMANA, DESIGNATA LA TERNA ARBITRALE

Sarà il signor Luca Zufferli della sezione di Udine ad arbitrare la gara Rimini-Fermana, in programma domenica alle 14,30 al Romeo Neri di Rimini. Un trascorso per il fischietto friulano con i canarini che ha diretto nella gara dello scorso gennaio, in Mestre - Fermana, il 22.01.2018 Ad affiancare il direttore di gara saranno gli assistenti Rosario Caso di Nocera Inferiore e Pietro Pascali di Bologna.

A TU PER TU CON SCROSTA: “IN CAMPO CUORE E GRINTA. A RIMINI DOVREMO SUPERARCI”

Un difensore goleador. E' stata questa la domenica di Edoardo Scrosta che ha accostato a una prestazione maiuscola in difesa anche la ciliegina sulla torta: il gol che ha portato in vantaggio la Fermana, sbloccando la gara col Teramo e mettendo in discesa la partita poi vinta dai gladiatori gialloblu. La sua seconda marcatura stagionale ha avviato la strada per conquistare la terza vittoria consecutiva e proprio Scrosta guarda più ai tre punti che al gol realizzato in mezza rovesciata: "È andata anche bene, l'importante era far gol - spiega - Speriamo di continuare con questa media, per un difensore è tanto. Tanto merito anche di Giandonato che sa dove mettere la palla". Una partita in cui il difensore gialloblu è stato insuperabile nella retroguardia: "Diciamo che per noi difensori è più semplice fare il nostro ruolo, per il gioco che cerchiamo di esprimere in squadra, restando sempre compatti e stretti. Io metto sempre tutto in campo: cuore e grinta. Certo - ammette Scrosta interrogato a riguardo - dopo il rosso giocando con un uomo in meno è naturale che ci sia un po' di preoccupazione, ma penso che abbiamo reagito alla grande, come se avessimo l'uomo in più". Una stagione in cui, dopo tanto girare per l'Italia, il difensore originario di Marotta è tornato a casa e, indubbiamente, anche questo contribuisce al suo status: "Avere vicino amici e parenti non nascondo che mi dà tranquillità, fa piacere che mi vengano a vedere la domenica. Poi - continua - siamo primi, non mi era mai capitato se non col Bassano, dove però ero arrivato in corsa. Qui è diverso. La Serie B resta un tra i miei pensieri, sicuramente vorrei tornarci, magari conquistandola sul campo". Lasciata alle spalle l'ultima gara, tutta l'attenzione è focalizzata sulla gara col Rimini: "Non dobbiamo farci prendere dall'euforia e lasciarci andare. Credo che sarà una partita tosta soprattutto per questo, perchè dovremo essere in grado di rimanere concentratissimi".

LA FERMANA INCONTRA LA CROCE VERDE

La Fermana incontra la Croce Verde. Una delegazione gialloblu domani farà visita alla sede in piazzale Tupini per suggellare l’amicizia tra i due sodalizi fermani. Alle 17,30 il Cavalier Giorgio Guerra, presidente della Croce Verde di Fermo, farà da padrone di casa insieme ai componenti del Consiglio di Amministrazione, i volontari ed i dipendenti dell’associazione per un connubio gialloblu-arancio tutto fermano. Da molti anni gli equipaggi della Croce Verde di Fermo Onlus garantiscono la sicurezza di giocatori e pubblico durante le partite di calcio giocate in casa allo stadio Bruno Recchioni dalla Fermana. Nei campionati recenti addirittura almeno tre equipaggi si alternano muniti delle più complete attrezzature per il primo soccorso. Non è mai un problema trovare i volontari per l’assistenza alla manifestazione sportiva perché a bordo campo c’è sì il volontario attento al soccorso, nel quale batte però sempre il cuore del tifoso canarino.

RIMINI-FERMANA, APERTA LA PREVENDITA

Scatta la prevendita dei biglietti per la gara di domenica, in trasferta allo stadio Romeo Neri, alle ore 14,30, col Rimini. Per la gara Rimini-Fermana, valida per l'11^ giornata del Campionato di serie C, i biglietti per il settore ospiti sono serviti dal circuito Ticketland2000 e sono in vendita al costo unico di 10 euro pi diritto di prevendita, under 14 omaggio. Il giorno della gara la biglietteria ospite rimarrà chiusa. I tagliandi si potranno acquistare fino alle ore 19 di sabato 10 ottobre, presso il Fermana Store, in via Trieste 31 e nei punti vendita della zona.

Orario Fermana Store: Giovedì e venerdì: 16.30-20. Sabato: 10.30-13; 16.30-19

I tagliandi (prezzo intero + diritti di prevendita) si possono acquistare, previa registrazione, al link: https://www.ticketland1000.com/spettacolo/descrizione.asp?idevento=6148.

Ultima modifica il Giovedì, 08 Novembre 2018 17:11

Devi effettuare il login per inviare commenti

Eventi Oggi

  • Altri eventi
    Un filo lungo un secolo

    presentazione della raccolta di racconti


    Pesaro
    16 Nov 2018
  • Altri eventi
    Luce spietata

    presentazione del libro di Natina Pizzi


    Ancona
    15 Nov 2018
  • Altri eventi
    Luce spietata

    presentazione del libro di Natina Pizzi


    Ancona
    15 Nov 2018
  • Altri eventi
    Un filo lungo un secolo

    presentazione della raccolta di racconti


    Pesaro
    16 Nov 2018
  • Teatro e Danza
    Gagmen

    i fantastici sketch. Con Lillo & Greg, Vania Della Bidia, Attilio Di Giovanni e Marco Fiorini


    Civitanova marche
    16 Nov 2018
  • Altri eventi
    Philodiritto

    festival nazionale dedicato alla “Pop Filosofia del Diritto”. Filosofia, giustizia e cultura pop


    Macerata
    dal 16/11/2018 al 17/11/2018

Annunci

Vai all'inizio della pagina