Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Fermo: l'immobile di Via Graziani verrà recuperato. Previsti appartamenti per nuclei a basso reddito

FERMO - Un milione e 731mila euro per recuperare un immobile abbandonato da anni; per metterlo a disposizione, dopo l'intervento di ripristino e recupero, per appartamenti destinati a nuclei fermani a basso reddito, anche coppie giovanili o per anziani in coppia o, purtroppo, singoli.

E' il risultato di una progettualità proposta dal Comune di Fermo in un bando emesso dalla Regione Marche e di cui nella giornata di ieri si è ricevuto l'esito: due i progetti in Regione approvati, per le città di Fermo e Senigallia, con un bando riservato alle Città con più di 20.000 abitanti.

Forte è stata la collaborazione con l'Erap di Fermo sia per la stesura di un progetto che prevederà anche spazi comuni di housing, sia per quello che sarà il corso del recupero, dalla progettazione alla realizzazione di un lavoro che toglierà un altro scheletro dalla Città di Fermo.

Sì perché l'immobile interessato è quello da anni abbandonato in via Graziani, ex sede di Polizia Stradale o Croce Rossa, e da troppo tempo abbandonato ed inaccessibile.

"Un altro problema abbandonato che diventa opportunità in Città, un altro finanziamento che arriva, l'ennesimo, perché si hanno idee, meriti, progettualità e tenacia – le parole del Sindaco Paolo Calcinaro. Perché il merito, ancora, conta e si vede, in Regione Marche e nello Stato: in questi anni sono giunti milioni su milioni, in progettazioni e finanziamenti europei, ministeriali, nei piani legati al sisma. E questa è l'ennesima, anche cospicua ciliegina sulla torta. Fermo c'è, conta, porta e drena finanziamenti perché ha meriti, e questa non è una opinione, sono numeri inconfutabili. E oggi c'è la continuazione di questo processo di crescita evidente".

Grande soddisfazione anche per l'Assessore al Patrimonio Ingrid Luciani e per quello ai Servizi Sociali, Mirco Giampieri: "il recupero di un immobile che iniziava ad essere un problema per la Città e che diventerà una occasione per nuclei fermani in fragilità è un bel segno, frutto del lavoro di uffici che non si sono mai fermati nel voler intercettare risorse e di una collaborazione utile con l'Erap che a breve porterà peraltro il recupero di altri 8 appartamenti cittadini, l'acquisto di ulteriori 6/7 immobili presso l'area Vallesi e la ristrutturazione di alcune unità nei pressi di via Fermi e via Tiziano: insomma risposte importanti per le difficoltà abitative specie dei nuclei familiari più ampi che trovano spesso purtroppo difficoltà di sistemazione. Un lavoro di programma, un lavoro che darà risposte".

Devi effettuare il login per inviare commenti
Club Incontri

Annunci

Vai all'inizio della pagina