Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Alloggi di edilizia popolare, le prime 34 assegnazioni

FERMO - Prime 34 assegnazioni di alloggi popolari in questi giorni agli aspiranti assegnatari che fanno parte della graduatoria definitiva formulata e approvata dalla Commissione Alloggi Popolari.

Una graduatoria che, come noto, fa seguito all’avviso pubblico del 2015 per il quale erano giunte agli Uffici Comunali ben 218 domande, depositata agli atti dell’Ufficio Patrimonio, unitamente ai verbali delle sedute della Commissione Alloggi Popolari che già a settembre scorso è stata pubblicata on line, tutelando la privacy per le particolari condizioni che hanno determinato l’attribuzione degli specifici punteggi.

Alloggi che si sommano ai 101 già assegnati in tre anni dall’Amministrazione Comunale insieme all’Erap per venire incontro al disagio abitativo di famiglie fermane o residenti a Fermo con evidenti situazioni di difficoltà sociale.

“Credo che la risposta al problema abitativo in questi tre anni è stata veramente ingente, forse unica – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro – parliamo del bando con i primi 34 alloggi, ma in questi tre anni grazie al grande lavoro dell’Ufficio Patrimonio ne sono stati assegnati 101. In quattro anni sono stati o saranno assegnati complessivamente 135 alloggi, 135 famiglie che hanno avuto come alleviato il problema primario della propria necessità abitativa. Certo non è che si può dire che non ci siano più problemi, però c’è stata una risposta forte. In più ci sono gli aiuti per gli affitti, c’è stata la Casa Sociale per soggetti singoli con fragilità, che ora vede presenti due ospiti; l’accordo con le associazioni per l’affitto a canone agevolato che ha abbassato a una serie di categorie le possibilità dell’affitto. Insomma tante risposte concrete su un tema sentito come il diritto ad avere un tetto certo”.

“E’ importante che 34 famiglie possano finalmente beneficare di questi alloggi – ha detto l’assessore al Patrimonio Alessandro Ciarrocchi - a conclusione di un lavoro enorme svolto dall’ufficio patrimonio, soprattutto in ragione di una procedura non snella con lungaggini burocratiche che ci hanno impegnato per molto tempo. Ora però si vedono i frutti, grazie all’abnegazione e la professionalità della funzionaria Laura Mezzabotta che ha saputo ben districarsi tra ricerche, notifiche e commissioni prima di stilare la graduatoria. Uno dei miei prossimi impegni sarà proprio quello di snellire queste procedure, introducendo dei correttivi per far sì che il percorso burocratico sia meno lungo, e per garantire che questo diritto sia parimenti accessibile ai tanti cittadini che ne hanno bisogno ”.

“Oltre all’assegnazione delle case popolari, il Comune di Fermo – Assessorato ai Servizi Sociali ha dato un’ulteriore risposta alle esigenze del territorio, creando cioè l’alloggio sociale di convivenza per persone che altrimenti non sarebbero mai rientrate nella graduatoria Erap - ha aggiunto l’assessore alle Politiche Sociali Mirco Giampieri.

Su fronte dell’emergenza abitativa l’azione viene portata avanti con progettualità specifiche anche dall’Ambito Sociale XIX con UNRRA, uno dei 24 approvati e finanziati a livello nazionale, in collaborazione con la Caritas Diocesana che prosegue in continuità con progetti europei che hanno visto l’Ambito Sociale di Fermo selezionato dalla Regione per attivare politiche di inclusione sociale cin fondi integrativi per affitti e con interventi di accoglienza emergenziale in comunità alloggio territoriali.

E sempre per quel che riguarda gli affitti come si ricorderà l’Amministrazione Comunale ha favorito lo scorso anno l’incontro fra le parti sociali delle proprietà immobiliari e degli inquilini per la stipula di contratti a canone convenzionato.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Eventi Oggi

  • Musica Leggera
    Caveiras

    all'Urbino Jazz Club


    Urbino
    23 Mar 2019
  • Musica Leggera
    Caveiras
    Urbino
    23 Mar 2019
  • Altri eventi
    27^ Giornate FAI di Primavera

    nelle Marche 81 beni aperti, 3.300 Apprendisti Ciceroni, 650 volontari, 5 delegazioni, 6 gruppi FAI


    Ancona
    dal 23/03/2019 al 24/03/2019
  • Musica Classica
    Il fascino del melodramma

    organizzato dall’Associazione Amici della Musica “Arturo e Flavio Clementoni”


    Potenza picena
    23 Mar 2019
  • Teatro e Danza
    Innamorato perso

    con Enrico Brignano


    Ancona
    23 Mar 2019
  • Musica Classica
    Virtuoso

    con la FORM, Miriam Prandi (violoncello), Enrico Fagone (contrabbasso e direzione). Musiche di Gentile, Cajkovskij, Bottesini, Mozart


    Ascoli piceno
    23 Mar 2019

Annunci

Carusone - Marzo 2019

Vai all'inizio della pagina