Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

L'amministrazione comunale elpidiense elargisce un contributo agli istituti scolastici per l'acquisto di sim card

Il sindaco Nazareno Franchellucci

PORTO SANT'ELPIDIO - L’Amministrazione Comunale ha deciso di elargire un contributo per l’acquisto di Sim Card connessione dati da destinare alle famiglie bisognose per lo svolgimento della didattica a distanza dei loro figli.

E’ quanto è stato approvato nella Giunta comunale del 2 maggio, nel corso della quale è stato, appunto , deliberato il provvedimento mediante il quale si eroga una somma di 440 Euro agli ISC Rita Levi Montalcini e Rodari Marconi quale sostegno economico per l’acquisto di un quantitativo di sim card prepagate per la connessione dati, da distribuire agli alunni non dotati di collegamento ad internet adeguato e alle famiglie con maggiore difficoltà economica che non possono sostenere autonomamente i costi per l’acquisto dei giga necessari per la didattica a distanza.

Le locali scuole avevano già provveduto a distribuire vari computer e tablet agli alunni che ne erano sprovvisti, con questa seconda azione si è voluto aiutare coloro che non possedevano una linea domestica in grado di poter assicurare il quantitativo di giga a sufficienza per potersi collegare per tutto il tempo delle lezioni. La somma di 440 Euro è stata prenotata dal capito di bilancio 2020 relativo agli interventi in campo sociale mediante reimpiego della decurtazione indennità degli amministratori. Dal 2015, infatti, il Sindaco ha deciso di destinare il 5% della sua indennità per interventi in campo sociale e, pertanto, il contributo verrà prelevato dal suddetto fondo.

“Fra le misure di distanziamento sociale adottate dal Governo – spiega il Sindaco Nazareno Franchellucci – senza dubbio una delle più rilevanti e di maggior impatto per le famiglie è l’interruzione dell’attività didattica. Per sopperire a tale prolungata interruzione e garantire che venga portato, comunque, a compimento il programma scolastico à stata attivata la modalità da remoto con docenti ed alunni che si collegano dalla propria abitazione. Purtroppo, però, le famiglie numerose o meno abbienti non sempre dispongono della possibilità di una linea internet domestica , per tale motivo abbiamo deciso di contribuire con l’acquisto di sim card da donare agli alunni che ne sono sprovvisti.”

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annunci

Vai all'inizio della pagina