Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Estate sicura a Civitanova: ripristinato il progetto di assistenza sanitaria con sede fissa sul litorale nord

CIVITANOVA MARCHE - L’Amministrazione comunale (Assessorato al Turismo) ha attivato per l’estate 2020, un servizio di assistenza sanitaria e pronto intervento per la sicurezza dei cittadini e dei turisti, in collaborazione con la Croce Verde di Civitanova Marche. “Soccorso a mare”, questo il nome del progetto ripristinato e che mancava da anni a Civitanova, prevede la presenza di un’ambulanza ABLS da soccorso 118 con relativo equipaggio stanziale sul Lungomare nord, nello slargo in corrispondenza degli stabilimenti Hosvy e Galliano. In base a disponibilità, interverrà anche una squadra di due militi su scooter per raggiungere più facilmente l’ampia zona dell’intero lungomare civitanovese grazie all’agilità del mezzo.

L’iniziativa, oltre ad avere la funzione di supporto ai bagnini presenti sulla spiaggia, avrà la funzione di alleviare gli sforzi dei Pronto Soccorso garantendo un primo e tempestivo intervento in loco a cittadini e turisti, limitando gli accessi ospedalieri e gli interventi a chiamata della centrale operativa 118, a vantaggio del lavoro delle strutture sanitarie ancora particolarmente provate in questo periodo post-emergenziale.

Il servizio avrà luogo nei fine settimana dei mesi di luglio e agosto, a partire da sabato 11 luglio, con orario continuato 10.00 – 19.00 e sarà potenziato nella settimana di Ferragosto con erogazione quotidiana nello stesso orario.

“Civitanova vuole diventare una città sempre più sicura. Grazie alla proficua collaborazione con la locale Croce Verde, che tengo a ringraziare – spiega l’assessore al Turismo Maika Gabellieri – potremo riattivare questo progetto sanitario a vantaggio dell’intera comunità e dei nostri turisti. Il primo soccorso è fondamentale, per questo abbiamo voluto porre maggiore attenzione su questo fronte, ripristinando la postazione di un mezzo parcheggiato in un luogo ad alta frequentazione. Il progetto va a qualificare l’intera città di Civitanova, in grado di offrire sempre maggiori servizi. Avvalersi di professionisti come i militi della Croce Verde garantisce anche il rispetto di precise regole per eseguire la rianimazione correttamente riducendo il rischio del contagio”.

Sul posto, l’Ufficio Viabilità ha provveduto ad installare apposita segnaletica.

Devi effettuare il login per inviare commenti
Club Incontri

Annunci

Vai all'inizio della pagina