Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Area Vasta 4: che giornata è stata sul fronte del Covid

FERMANO - Tre le situazioni sensibili che l'Area Vasta 4 Fermo si trova a gestire in questo periodo. Andiamo con ordine:

SASSATELLI

Il totale di ospiti positivi al Covid alla Residenza protetta Sassatelli è salito a 76 casi. Rispetto ai 64 della scorsa settimana, 3 persone hanno manifestato sintomi nei giorni successivi tali da richiedere il trasferimento all’ospedale Murri di Fermo. All’esito di un nuovo tampone di screening effettuato ieri, 29 dicembre, altri 9 ospiti sono risultati positivi ed è in corso il trasferimento in altre strutture. Cinque persone saranno allocate alla Rsa di Campofilone, 2 alla Rsa di Ripatransone, 1 alla Rsa Covid+ di Sant’Elpidio a Mare. Un paziente positivo ha rifiutato il trasferimento in pronto soccorso e, sentita la famiglia, si sta valutando il percorso da attuare. Rimangono al Sassatelli 26 ospiti negativi. Il totale dei deceduti tra gli ospiti della struttura risultati positivi a partire dall’inizio del focolaio è salito a 6, l’ultimo nella mattinata odierna. Da oggi sono in servizio alla residenza protetta 4 infermieri ed un medico inviati dall’Aeronautica militare.

RICOVERI

Al reparto di malattie infettive dell'Ospedale "Murri" di Fermo questa mattina erano ricoverati 30 pazienti, 4 in terapia intensiva, 21 a medicina Covid, 3 in pronto soccorso

SCREENING DI MASSA

Come concordato nel corso della Conferenza dei Sindaci del 23 dicembre scorso, il direttore dell’Area vasta 4 Licio Livini ha inviato questa mattina a tutti i Sindaci della provincia di Fermo il calendario delle prossime fasi dello screening, che saranno effettuate sempre in modalità drive test, con esecuzione di tamponi rapidi e risultato nei successivi 15-20 minuti. Restano escluse le stesse categorie dello screening effettuato fino ad oggi, quindi ambini da 0 a 6 anni, persone in malattia per qualsiasi motivo, persone con sintomi compatibili con il Covid-19, persone risultate positive al Covid negli ultimi 3 mesi, chi si trova attualmente in quarantena o isolamento fiduciario, chi ha già prenotato un tampone molecolare, chi esegue regolarmente il test per motivi professionali, chi si trova ricoverato in strutture sanitarie, socio-sanitarie o case di riposo.

Dal 4 al 9 gennaio 2021, al Fermo Forum, dalle 8 alle 20, potranno partecipare allo screening su base volontaria, senza prenotazione e senza distinzione di residenza, i domiciliati e residenti dei comuni di Altidona, Belmonte Piceno, Campofilone, Falerone, Francavilla d’Ete, Grottazzolina, Lapedona, Magliano di Tenna, Massa Fermana, Monsampietro Morico, Montappone, Monte San Pietrangeli, Monte Urano, Monte Vidon Combatte, Montegiberto, Montegiorgio, Montegranaro, Monteleone, Monterinaldo, Monterubbiano, Monte Vidon Corrado, Montottone, Moresco, Ortezzano, Pedaso, Petritoli, Ponzano di Fermo, Porto San Giorgio, Rapagnano, Servigliano, Torre San Patrizio. Per l’area montana, si procederà con le medesime modalità, ma dalle ore 8 alle ore 18, dall’11 al 13 gennaio 2021, ad Amandola in località Piandicontro, nell’area adiacente il campo sportivo, la medesima dove è stato allestito il DDT Diagnostic drive test. Saranno interessati gli abitanti di Amandola, Montefalcone Appennino, Montefortino, Montelparo, Santa Vittoria in Matenano, Smerillo.

Devi effettuare il login per inviare commenti
Club Incontri

Annunci

Vai all'inizio della pagina