Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Prosa, musica, lirica: si alza il sipario sul Festival BAT

BELMONTE PICENO – Sarà un mix di prosa, commedia napoletana, musica e lirica la seconda edizione di BAT, il Festival “Belmonte ama il Teatro” organizzato a Belmonte Piceno dal Comune e dall’associazione Progetto Musical, con la direzione artistica di Manu Latini. La rassegna si snoderà attraverso 8 appuntamenti (7 in abbonamento, uno fuori abbonamento) e si svolgerà nel teatro Don Bosco dal 18 novembre al 12 maggio. Evento patrocinato dalla Camera di Commercio, importante la collaborazione del Conservatorio “Pergolesi” di Fermo. Debutto, sabato 18 novembre: Carla Civardi, Marco Tombolini e Salvo Lo Presti, con la regia di Alessandro Rutili, metteranno in scena “Ospiti”. Concerto alla scoperta dei giovani musicisti marchigiani, invece, sabato 2 dicembre: il chitarrista Marco Sanguigni sarà il protagonista assoluto di “Unplugged”. Domenica 14 gennaio ci sarà lo spettacolo (fuori abbonamento) dal titolo “Donne della mia Patria, vi saluto”, recital a cura del Conservatorio di Fermo dedicato alla Prima Guerra Mondiale. Sul palco: Chiara Marangoni (soprano), Roberta Salvoni (mezzosoprano), Giuditta Orienti (pianoforte), Roberta Sollazzo (contralto). Sabato 3 febbraio, anteprima regionale della piéce “Gino Bartali… eroe silenzioso”: Federica Molteni dedica uno spettacolo alle imprese non solo sportive di Gino Bartali, dichiarato Giusto tra le Nazioni per aver salvato centinaia di ebrei. Sabato 17 febbraio, esibizione musicale di livello internazionale con il duo composto da Jaime Gonzales (chitarra) e da José Antonio Escobar (oboe e corno inglese). Sabato 10 marzo, Gioele Peccenini metterà in scena “Novecento”, tratto dall’omonimo capolavoro di Alessandro Baricco. Sabato 14 aprile, spazio alla comicità napoletana: Federica Aiello e Roberto Giordano saranno i protagonisti di “Totò che padre!” (FOTO), spettacolo dedicato al grande Totò. Chiusura con la grande lirica: il Conservatorio di Fermo, venerdì 12 maggio, sarà protagonista dell’opera verdiana “Il Trovatore”. Coordinati dal maestro Monica Di Siena, si esibiranno: Zhao Yaxin (sarà Manrico), Aliya Besenova (Leonora), Tamara Uteul (Azucena), Zhang Hao (Conte di Luna), Massimiliano Fiorani (Ferrando).

Inizio spettacoli alle ore 21.15; Domenica 14 gennaio, recital alle ore 17. Ottimizzazione e service targati Fabbrika Kreativa di Francesco Concetti. Il teatro può contenere 98 posti, lo scorso anno furono venduti ben 80 abbonamenti. Biglietto d’ingresso: 15 euro (intero); 8 euro (ridotto per under 14). Costo dell’abbonamento: 50 euro (intero); 30 euro (ridotto under 14). Informazioni e prenotazioni: 339.3706029. Oppure Comune di Belmonte Piceno: 0734.771100.

“La prima edizione di BAT – sottolinea il sindaco Ivano Bascioni – puntava a un ambizioso obiettivo: organizzare un’importante rassegna teatrale in un piccolo borgo del Fermano, proponendo esibizioni di artisti la cui fama varcava i confini nazionali. La risposta del pubblico e della critica è stata sorprendente: un costante tutto esaurito e un palese apprezzamento. Innumerevoli sono state le richieste e gli incoraggiamenti per proseguire l’iniziativa. Un ringraziamento a tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita della manifestazione, in particolare alla Camera di Commercio di Fermo che è sempre attenta e vicina alle pregevoli iniziative del territorio. Un plauso al direttore artistico Manu Latini, punto di riferimento per le attività socio-culturali”.

“Ritorna BAT… più bella che mai! – commenta il direttore artistico Manu Latini –. Sono orgoglioso di presentarvi il secondo cartellone di Belmonte Ama il Teatro. Ci sarà spazio per i giovani artisti del nostro territorio, molti di loro, di età compresa fra i 20 e i 35 anni, sono delle importanti risorse per tutti. Ci sarà spazio per la prosa, con spettacoli di altissimo livello proposti da artisti di calibro nazionale, vivremo serate dedicate alla musica di oggi e di ieri, nazionale e internazionale, passando per la lirica, sfida importante su cui lavoreremo tanto. A poco più di un anno dal debutto assoluto di BAT sono qui con immenso orgoglio a ringraziare lo staff di Progetto Musical che lavora costantemente con passione e professionalità. Grazie speciale al sindaco Ivano Bascioni per la fiducia rinnovata anche quest’anno. Grazie al Conservatorio di Fermo che ci accompagna in questo fantastico viaggio culturale. Grazie alle numerose aziende che ci sostengono, linfa vitale per continuare a fare cultura e spettacolo. Grazie, infine, al pubblico che sceglierà di vivere con noi questo secondo, magico viaggio”.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Eventi Oggi

  • Teatro e Danza
    Arlecchino servitore di due padroni

    a cura della Compagnia Senigalliese


    Montemarciano
    22 Nov 2017
  • Musica Classica
    Concerto d'organo per Santa Cecilia

    con Riccardo Ricci


    Sant'elpidio a mare
    22 Nov 2017
  • Altri eventi
    Nati per leggere

    "Leggiamo storie per crescere insieme" - settimana nazionale


    Pesaro
    dal 18/11/2017 al 25/11/2017
  • Teatro e Danza
    Rossini ouvertures

    musiche di G. Rossini. Con lo Spellbound Contemporary Ballet. Coreografie e regia di Mauro Astolfi


    Macerata
    dal 21/11/2017 al 22/11/2017
  • Teatro e Danza
    Arlecchino servitore di due padroni

    a cura della Compagnia Senigalliese


    Montemarciano
    22 Nov 2017
  • Teatro e Danza
    Tempesta in paradiso

    storm from the paradise. Scritto da Claire MacDonald, diretto da Pete Brooks. A cura di Imitation the Dog


    Ancona
    dal 15/11/2017 al 21/12/2017

Annunci

La Giostra

Vai all'inizio della pagina