Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Maria Pia Veladiano presenta il volume "Parole di scuola". Appuntamento l'11 settembre a Porto Sant'Elpidio

PORTO SANT'ELPIDIO - Il giorno 11 settembre alle 21.15, a Porto sant’Elpidio, presso lo Stabilimento Balneare Il Gambero ai Sette mari sarà presente la scrittrice Maria Pia Veladiano. Il volume del quale si parlerà, “Parole di scuola” è stato ristampato in una versione riveduta e ampliata dopo la prima pubblicazione del 2014. Gli argomenti proposti sono quanto mai attuali in questi giorni di timori e incertezze per il rientro in classe dopo il lock down.

La scuola, i giovani e il loro futuro sono, forse, l’argomento meno affrontato di questa campagna elettorale. Le politiche giovanili sono tra le più difficili da perseguire, perché legate alla difficoltà di coinvolgimento degli adolescenti e dei ventenni. Sarà perché sono gli adulti a proporre “politiche” per i giovani, sarà perché le nuove generazioni non hanno al centro dei loro interessi la politica, sta di fatto che manca un dialogo intergenerazionale e alla scuola viene delegato tutto. Maria Pia Veladiano, con la sua lunga esperienza di insegnante e di dirigente scolastico conosce bene la scuola, i docenti e gli adolescenti; conosce anche le “parole “ della scuola con le quali ha fotografato la realtà. Con qualche critica agli adulti, ai docenti e ai genitori, la Veladiano ha rimesso al centro dell’agire “formativo” l’empatia, l’inclusione, la fiducia, l’armonia e l’equità.

Il dialogo tra la scrittrice Maria Pia Veladiano e Annalinda Pasquali, candidata al consiglio regionale delle Marche, insegnante e, in passato assessore alle politiche giovanili della città di Porto Sant’Elpidio ha lo scopo di far emergere temi e riflessioni relativi al rapporto docenti-studenti e adulti-giovani per rimettere al centro delle politiche delle istituzioni periferiche e nazionali il futuro dei giovani.

Devi effettuare il login per inviare commenti
Club Incontri

Annunci

Vai all'inizio della pagina