Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Le “Vicinanze” del Teatro Alaleona. Prosa e non solo a Montegiorgio, tanti appuntamenti per tutti i gusti

MONTEGIORGIO - Teatro Alaleona: si riparte. Anzi, no, non è una ripartenza. “E’ più una nuova partenza – spiega Michela Vita, assessore alla cultura del Comune di Montegiorgio – perché il covid ha stravolto le nostre vite e ora si ricomincia daccapo”.

Emblematico il titolo della stagione teatrale 2021 – 2022 del massimo montegiorgese: “Vicinanze”, “perché - continua l’assessore Vita – abbiamo bisogno di stare vicini, di ritrovare il senso di appartenenza, di comunità, e in questo il teatro gioca un ruolo fondamentale”.

Tanti gli elementi che compongono un cartellone variegato e di qualità: prosa, musica, teatro ragazzi, e poi gli ormai classici “Magical afternoon” di Cesare Catà e altri interessanti eventi tra cui l’imperdibile “Montejorgio cacionà”.

La rassegna, realizzata grazie al sostegno della Fondazione Carifermo, vede in prima fila l’amministrazione comunale montegiorgese. Il sindaco, Michele Ortenzi, è stato per anni assessore alla cultura e sa benissimo quante e quali difficoltà si incontrano nel creare una proposta culturale di alto livello. “Per questo ringraziamo la Cassa di Risparmio di Fermo e la Fondazione Carifermo che, insieme a diversi sponsor privati, ci consentono dal 2008 di alzare il sipario del nostro magnifico teatro. Il teatro è un’istituzione fondamentale per la nostra comunità, che deve vivere tutto l'anno. Dopo un lungo periodo di chiusura non sarà facile ricominciare, ma siamo ottimisti perché abbiamo una Stagione di qualità, sinonimo dello sforzo che l'amministrazione ha messo in campo per dare a Montegiorgio e a tutto il territorio fermano qualcosa di fondamentale”.

Il direttore artistico, Gianluca Balestra, illustra la stagione di prosa che si apre domenica 19 dicembre con la prima regionale di “Manola” di Margaret Mazzantini, con Nancy Brilli e Chiara Noschese per la regia di Leo Muscato. “E’ la riproposizione dello storico spettacolo che la Mazzantini interpretò con Nancy Brilli circa 25 anni fa – spiega Balestra -, una toccante storia di due sorelle gemelle diversissime fra di loro. Il 27 gennaio continuiamo con un’altra esclusiva regionale, “L’anima buona di Sezuan” di Bertolt Brecht, con Monica Guerritore, un’opera che non a caso proponiamo nel Giorno della memoria, tra i caposaldi di Brecht, la metafora del male e del bene che permea i rapporti sociali”.

Arriviamo al 23 febbraio con “Bartleby lo scrivano” di Hermann Melville, recupero della stagione 2019/2020. Leo Gullotta è il protagonista di uno spettacolo struggente ed emozionante, proposto a Montegiorgio in prima regionale.

Il 9 marzo l’Alaleona ospita “Festen, il gioco della verità” con Danilo Nigrelli e Irene Ivaldi, per la regia di Marco Lorenzi. “E’ un’opera complessa e bellissima tratta dall’acclamato film danese “Festen”, diretto nel 1998 dal Premio Oscar 2021 Thomas Vinterberg, vincitore del Gran Premio della Regia al 51° Festival di Cannes - dice il direttore artistico -. Si tratta di uno spettacolo realizzato durante i mesi di lockdown, quindi “congelato” e scongelato a maggio riscuotendo un grande successo da parte della critica nazionale. E’ importante sottolineare che le prove di riallestimento della compagnia verranno ospitate proprio a Montegiorgio, in questo bellissimo teatro”.

Ultima proposta della Stagione di Prosa, mercoledì 30 marzo, un’altra esclusiva regionale, “La camera azzurra” di Georges Simenon, con Fabio Troiano, Irene Ferri, Giulia Maulucci e Mattia Fabris, regia della talentuosa Serena Sinigaglia. La penna di Simenon ci regala una storia permeata di eros e di noir che per la prima volta approda in teatro. “Sarà possibile vedere un po’ anche noi in scena con i nostri dubbi, le nostre bugie” conclude Balestra. Tutti gli appuntamenti della prosa hanno inizio alle ore 21.

Come detto, oltre alla prosa, il Teatro Alaleona ospiterà altri eventi, a partire dalla musica. Avremo cinque serate con due opere liriche, il “Don Pasquale” e “Il Campanello” di Donizetti rappresentate rispettivamente il 15 gennaio e il 12 marzo in modo completo con scene, orchestra e costumi. Poi lo spettacolo “Yoseph”scritto da Adolfo Leoni, narrazione e musiche sulla figura di San Giuseppe, in programma sabato 11 dicembre, il concerto “Tu che mi hai preso il cuor” del 12 febbraio con indimenticabili melodie e musiche da film, con il Nino Rota Quintet. L’ultima serata, sabato 9 aprile, vedrà sul palco Lucio Matricardi e la sua band che presenteranno l'ultimo disco del cantautore, dal titolo “Non torno a casa da tre giorni”.

Passiamo ai “Magical afternoon”, spettacoli alle ore 17 a cura di Cesare Catà. Si inizia il 2 gennaio (Nello sguardo di Nausicaa), poi il 22 gennaio (In terribile stato), il 20 febbraio (Cercasi Silvia disperatamente), e il 3 aprile (Mani vuote e traboccanti cuori). Per il teatro ragazzi, gli appuntamenti domenicali, sempre alle 17,15, sono con “La bella addormentata?” domenica 8 dicembre, “Il brutto anatroccolo” domenica 9 gennaio, “In bocca al lupo” domenica 6 febbraio, per concludere con “Pinocchio” domenica 13 marzo.

Per finire, altri interessanti eventi, a partire dallo spettacolo comico “Sono fatto lu virus” di Degrado Postmezzadrile, sabato 20 novembre alle 21,15, proseguendo con “Lear” con un “mostro sacro” del calibro di Saverio Marconi giovedì 25 novembre alle 21,15, il concerto di Natale con la Banda Musicale “D. Alaleona” domenica 26 dicembre alle 17,30, il concerto di Natale della Banda Giovanile “D. Alaleona” con la partecipazione degli alunni dell’ISC Cestoni lunedì 27 dicembre alle 21,15 e l’atteso “Montejorgio caciona’ 2022”, spettacolo di folclore, musica e poesia, con ben quattro date nel mese di marzo: 19 e 26 alle ore 21, 20 e 27 alle 16,30.

Sottoscrizione abbonamenti per prosa e musica: sabato 4 dicembre ore 16-19,30, domenica 5 dicembre 10-13 e 16-19,30, lunedì 6 dicembre 16-19,30 presso Palazzo Passari (sede comunale) a Montegiorgio. Prevendite biglietti dal 9 dicembre, biglietti stagione di prosa e musicale presso i punti vendita ciaotickets oppure on line: www.ciaotickets.com

Per informazioni: Comune di Montegiorgio, tel. 0734.952067 – www.teatroalaleona.it

Alessandro Sabbatini

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annunci

Vai all'inizio della pagina