Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Coscienze&Esperienze per la Stagione teatrale 2019-2020 di Montegiorgio

Un momento della presentazione della Stagione alla stampa

MONTEGIORGIO - “Contrariamente all’opinione comune, l’esperienza è per lo più immaginazione”. Pioniera dell’antropologia novecentesca, inesausta esploratrice di popoli e culture, Ruth Benedict condensò con fulminante efficacia un rivoluzionario cambiamento di paradigma: non più prodotto di competenze acquisite, non soltanto risultato delle stratificazioni che il tempo deposita sulle biografie, l’esperienza si rivela essere soprattutto un nucleo di incandescente immaginazione. Quotidianamente, con naturalezza, essa disegna nuove figure e combinazioni, ricerca possibilità inespresse, traduce sensazioni momentanee in intuizioni: infine sogna, desidera, progetta.

Giunti al dodicesimo anno di un progetto condiviso, forti di un confronto costante che non teme il dissenso e la discussione ma che anzi in questi trova la scaturigine per istituire processi virtuosi, la comunita’ montegiorgese si esprime in esperienze comuni e individuali, in un teatro che nel palcoscenico trova il proprio punto d’origine. Dilagando verso il territorio, venendo incontro alle persone e alle loro storie, testimoniandone l’esistenza e combattendo l’oblio, il Teatro Alaleona propone anche quest’anno un cartellone composito, dove l’importanza dei linguaggi è strumento imprescindibile per raccontare la contemporaneità e le sue sfide. Sei titoli, tre esclusive regionali, una rassegna di teatro per ragazzi, una stagione musicale, e poi le proposte che provengono da un territorio vivo e che si concretizzano grazie al sostegno delle istituzioni culturali della cittadina tinnea. Grazie anche allo storico sostegno di partner istituzionali come la Cassa di Risparmio di Fermo, della Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo e della Regione Marche, unitamente al mecenatismo di aziende virtuose, queste diverse esperienze si confrontano, immaginando un teatro che si fa mondo. Questo progetto culturale costituisce la massima espressione ed il risultato di valenti dinamiche che producono consensi valutati attraverso numeri importanti testimoniando il gradimento dell’utenza.

Qualità e pluralità di linguaggi che non hanno mai mancato di raccogliere gli entusiastici consensi dell’opinione pubblica. Attraversando molteplici discipline artistiche le stagioni montegiorgesi si sono sempre più distinte nel panorama sia territoriale che nazionale. Una policromia artistica rara e declinata da un sapiente intreccio di tradizione ed innovazione, di eccellenza ed ambizione. Un centro abitato attento alle istanze artistiche che sono possibili grazie ad uno fruttuoso scambio fra sensibilità cittadina, politica e mondo imprenditoriale. Produzioni tra le più importanti della scena, con tre Teatri di Interesse culturale coinvolti. Grandi interpreti come GIUSEPPE ZENO, VALENTINA PICELLO, ROBERTO MARINELLI, GIGIO ALBERTI, ANTONIO CATANIA, BARBORA BOBULOVA, LEO GULLOTTA, MASSIMILIANO GALLO, STEFANIA ROCCA diretti da registi di chiara fama come ARTURO CIRILLO , GIPO GURRADO, ALESSANDRO GASSMANN, FILIPPO DINI, EMANUELE GAMBA e VINICIO MARCHIONI.

Una stagione che drammaturgicamente è segnata spazia da autori classici come Plauto e Moliere, a testi adattati da celebri soggetti cinematografici firmati da Mario Monicelli, ad autori contemporanei come Gipo Gurrado e Maurizio De Giovanni fino ad arrivare ad uno dei capolavori firmati da Herman Melville. Autori&Attori. Anime delle storie che accenderanno le nostre esperienze.

Entusiasta il sindaco Michele Ortenzi che dichiara "Abbiamo una tradizione importante a livello di teatro di prosa e di musica, ci teniamo a proporre una programmazione di qualità e articolata, punto di riferimento per il territorio e per la regione. Anche quest'anno siamo riusciti a reperire le risorse necessarie grazie a presenza di sponsor privati e partner istituzionali importanti: Fondazione Carifermo e Regione Marche su tutti. Per quanto riguarda la Regione, abbiamo partecipato ad un bando regionale che finanzia progetti con durata triennale (2019, 2020 e 2021). il nostro porgetto ha avuto un punteggio importante e siamo stati ammessi a finanziamento per questi prossimi anni, circa 55.000 euro per il triennio, premio alla qualità dimostrata e base importante per progettare il futuro". "La stagione propone Tante date per tutti i gusti - continua il sindaco -, con il meglio della produzione nazionale. Voglio sottolineare che i costi dei biglietti sono rimasti inviariati. Personalmente sono molto soddisfatto del lavoro fatto. Tanti altri Comuni, rispetto agli anni precedenti, hanno presentato stagioni teatrali, ciò significa riscoperta e rivalutazione dell'importanza fondamentale della cultura nel nostro territorio connotato dalla presenza di tanti teatri, così si ridà così un lustro alla nostra terra. Fare programmazione, anche in rete, porta beneficio alla cittadinanza".

Gli fa eco l'assessore alla cultura Michela Vita: “Si riapre il sipario su nuova stagione di prosa di grande livello, ma non solo. Diamo spazio a tante altre voci: l'opera, le lezioni spettacolo di Cesare Catà, la comicità, la tradizione con Montejorgio Cacionà... per accontentare un pubblico non più elitario. Per il secondo anno consecutivo abbiamo offerto alle scuole superiori di Montegiorgio due spettacoli teatrali, è una spinta ulteriore quando i ragazzi si avvicinano, futuri fruitori di prosa e lirica. Infine il teatro si apre alle associazioni locali che possono così esprimere la propria arte. Siamo propensi come amministrazione ad aprire il teatro a quanta più gente possibile".

All'interno del vasto contenitore della stagione teatrale ampio spazio viene dedicato agli spettacoli per ragazzi. "Siamo alla 34^ edizione di Tir Teatro in Rete - dichiara Marco Renzi di Proscenio Teatro -, Montegiorgio è uno dei primi Comuni ad aver partecipato. Quest'anno proporremo all'Alaleona 4 appuntamenti dall'8 dicembre al 8 marzo. Nelle ultime edizioni ho riscontrato un incremento di pubblico, speriamo che anche quest'anno ci sia uno scatto ulteriore con il teatro pieno di gente, di famiglie, bimbi e adulti: diamo valore al teatro, alla formazione, alla crescita di tutta la nostra comunità".

Di seguito presentiamo il programma della stagione di prosa:

LUNEDI’ 2 DICEMBRE ore 21

Marche Teatro / Teatro dell’Elfo / Teatro Stabile di Napoli LA SCUOLA DELLE MOGLI di Moliere con Arturo Cirillo, Valentina Picello, Rosario Giglio, Marta Pizzigallo e Giacomo Vigentini regia Arturo Cirillo

DOMENICA 22 DICEMBRE ore 21

Elsinor Centro di produzione teatrale SUPERMARKET – a modern musical tragedy - esclusiva regionale - con Federica Bognetti, Francesco Errico, Andrea Lietti, Roberto Marinelli, Livia Castiglioni, Elena Scalet, Andrea Tibaldi, Cecilia Vecchio, Carlo Zerulo libretto, testi, musiche, regia Gipo Gurrado

MARTEDI’ 21 GENNAIO ore 21

La Pirandelliana e Teatro della Toscana ANFITRIONE da Plauto di Sergio Pierattini con Gigio Alberti, Barbora Bobulova, Antonio Catania, Giovanni Esposito, Valerio Santoro e Valeria Angelozzi regia Filippo Dini

LUNEDI’ 3 FEBBRAIO ore 21

Gli Ipocriti Melina Balsamo I SOLITI IGNOTI adattamento teatrale di Antonio Grosso e Pier Paolo Piciarelli tratto dalla sceneggiatura di Monicelli – Cecchi D’Amico – Age&Scarpelli con Vinicio Marchioni e Giuseppe Zeno e con Augusto Fornari, Salvatore Caruso, Vito Facciolla, Antonio Grosso regia Vinicio Marchioni

DOMENICA 23 FEBBRAIO ore 21

Diana O.r.i.s. Centro di produzione teatrale IL SILENZIO GRANDE - esclusiva regionale - di Maurizio Di Giovanni con Massimiliano Gallo e con Stefania Rocca, Monica Nappo, Paola Senatore e Jacopo Sorbini regia Alessandro Gassmann

VENERDI’ 13 MARZO ore 21

Arca Azzurra produzioni BARTLEBY LO SCRIVANO - esclusiva regionale - di Francesco Niccolini. Liberamente ispirato al racconto di Herman Melville con Leo Gullotta e con Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Dimitri Frosali, Massimo Salvianti, Lucia Socci regia Emanuele Gamba

TARIFFE STAGIONE DI PROSA 2019.20

ABBONAMENTO PLATEA E PALCHI CENTRALI INTERO 6 SPETTACOLI € 130,00 *RIDOTTO 6 SPETTACOLI € 118,00 *riduzione valida per giovani fino a 25 anni e over 60

ABBONAMENTO PALCHI LATERALI PALCHI LATERALI POSTI 1 e 2 - 6 SPETTACOLI € 110,00

PALCHI LATERALI POSTI 3 e 4 - 6 SPETTACOLI € 75,00

BIGLIETTO PLATEA E PALCHI CENTRALI INTERO € 24,00 - *RIDOTTO € 22,00 *riduzione valida per giovani fino a 25 anni e over 60

BIGLIETTO PALCHI LATERALI POSTI 1-2 € 20,00 POSTI 3-4 € 14.00

BIGLIETTO LOGGIONE € 12 POSTI NON NUMERATI

LE PREVENDITE DEI BIGLIETTI SI EFFETTUERANNO DA MARTEDI 19 NOVEMBRE PRESSO TUTTI I PUNTI VENDITA CIAOTICKETS oppure ON LINE SU WWW.CIAOTICKETS.IT

INFO: COMUNE DI MONTEGIORGIO 0734-952067 - www.teatroaleleona.it

Devi effettuare il login per inviare commenti

Eventi Oggi

  • Mostre mercato
    Il gusto del Natale

    Mercatino prodotti tipici, prodotti natalizi e idee regalo; Mercatino di presepi artigianali; Mercatino di prodotti etnici e stoffe beninesi; Mostra di presepi dal Mondo


    Recanati
    dal 08/12/2019 al 22/12/2019
  • Presepi Artistici
    Presepi napoletani in mostra

    collezione degli Amici del Presepe di Ercolano


    Ancona
    dal 07/12/2019 al 31/01/2020
  • Musica Classica
    Suoni e voci di Natale

    a Sant'Elpidio a Mare concerti in tutte le chiese fra Natale e Capodanno


    Sant'elpidio a mare
    dal 08/12/2019 al 04/01/2020
  • Presepi Artistici
    Presepe artistico meccanizzato “Benedetto XVI”
    Loreto
    dal 01/12/2019 al 01/03/2020
  • Presepi Artistici
    Presepe tradizionale meccanizzato “Santa Casa”
    Loreto
    dal 01/12/2019 al 31/01/2020
  • Presepi Artistici
    Presepe artistico meccanizzato “Benedetto XVI”
    Loreto
    dal 01/12/2019 al 29/02/2020

Annunci

Vitali - Novembre 2019
Carusone - Marzo 2019

Vai all'inizio della pagina