Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

CNA Terr.le Fermo: aumenta il metano, niente ADBlue, motori spenti. Cosa sta succedendo nel mondo dell'autotrasporto?

FERMANO - Effetto domino. Tempesta perfetta in atto: aumenta il metano, si ferma la produzione di ADBlue. E senza ADBlue a fermarsi sono anche i motori diesel da Euro V in su. Il metano, infatti, è la materia prima necessaria per produrre l'additivo che fa funzionare i motori Euro V ed Euro VI che usano la tecnologia SCR.

L’allarme di CNA Fermo è accorato: “Ci vuole un provvedimento che sblocchi la produzione dell’additivo fondamentale per tenere acceso un diesel. E questo è un altro fattore che ci sta portando dritti verso la più grave emergenza”. E’ un fiume in piena Emiliano Tomassini, Presidente della CNA Territoriale di Fermo: “Chiediamo provvedimenti di urgenza che aiutino il ripristino della produzione e delle forniture. Il Governo deve attivarsi subito per scongiurare il blocco del trasporto in Italia, imponendo di riprendere la produzione e trovare la quadra economica del tutto. Se non si dovesse trovare la strada della ripresa della produzione privata, si dovrebbe coinvolgere l’Esercito ed il suo Istituto chimico farmaceutico di Firenze, come avvenuto per il gel per la sanificazione delle mani”.

Ci risulta – rilancia Alessandro Migliore, Direttore Generale CNA Fermoche il principale produttore di ADBlue in Italia abbia sospeso la produzione a causa dell’aumento del costo del metano necessario alla produzione del composto che tutti i motori diesel utilizzano per miscelare il gasolio ai fini dell’abbattimento dei residui della combustione. Ormai sono tanti gli autotrasportatori che non trovano il prodotto e quel poco che ancora c’è costa un occhio. Tutto il settore è in allarme e rischia blocchi: non di protesta, ma blocchi effettivi dei motori”.

Il tutto accade per il costo eccessivo del gasolio e del metano anche a motivo delle accise - conclude Tomassini - sospenderle fino alla prossima primavera farebbe respirare tutti, ovvero fino all’apertura di nuove forniture di metano dall’estero. I camion hanno camminato nei vari lockdown, ma se arriviamo al lockdown dei camion tutta l’Italia si ferma, cittadini ed imprese”.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annunci

Vai all'inizio della pagina