Abi Marche: credito tiene in congiuntura alle prese con guerra e inflazione

Ermanno Traini

MARCHE - Alla fase di ripresa registrata nel 2021 sta facendo seguito una congiuntura con qualche difficoltà causata da conflitto in Ucraina, rincaro dei prezzi, costi energetici e scia della crisi pandemica. Sul fronte delle imprese, infatti, i settori manifatturieri tipici del territorio provengono da un momento di crescita ora alle prese con le conseguenze del conflitto, dei rincari dell’energia e una domanda inevitabilmente meno intensa.


È in sintesi l’analisi congiunturale della Commissione regionale Abi Marche, presieduta da Ermanno Traini, nel corso della sua prima riunione in presenza a Fermo nella sede centrale della Carifermo Spa, dopo gli ultimi due anni di emergenza sanitaria.

Ospiti della riunione, il Vice Presidente della Giunta regionale, Mirco Carloni, che ha presentato due nuovi bandi regionali per lo sviluppo delle imprese locali, e la Prof.ssa Marta Cerioni dell’Università Politecnica delle Marche (UNIVPM).

L’incontro è servito a fare il punto sui dati del credito, sull’economia del territorio e su una serie di iniziative da mettere in campo.

Sulla base dei dati disponibili più recenti, si rileva che alla fine del primo trimestre del 2022 il totale dei prestiti all’economia del territorio sono cresciuti dell’1,7% per un controvalore di circa 32.5 miliardi di euro.

Nello specifico: il credito alle famiglie, con oltre 13.3 miliardi, segna un incremento del 2,8%; per le imprese (comprese le famiglie produttrici) un aumento di circa l’1% con circa 17.2 miliardi di cui oltre 8.5 miliardi attraverso le misure agevolate del “Fondo di Garanzia per le Pmi”.

Prosegue il miglioramento in tema di qualità con un rapporto sofferenze lorde/impieghi sceso al 2,8%.

In crescita l’andamento dei depositi, segno di una costante fiducia dei risparmiatori: complessivamente oltre 45.3 miliardi, in aumento del 6,6%.

In cantiere, inoltre, come frutto della collaborazione istituzionale e accademica che la Commissione regionale intende ulteriormente rafforzare, la prosecuzione delle iniziative info-educative, già avviate nei mesi scorsi, su tematiche d’interesse del settore bancario rivolte agli studenti dell’Università Politecnica delle Marche; si valuterà, altresì, di concerto con le Prefetture marchigiane, la declinazione locale del nuovo Accordo-Quadro antiusura sottoscritto a livello nazionale il 16 novembre 2021.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annunci

  • Colf, Badanti, Baby sitter  Falconara marittima - Cerco lavoro come badane, con esperenta zona Falco...
  • Colf, Badanti, Baby sitter  Morrovalle - sono una signora romena e cerco lavoro come badan...
  • Animali  Morrovalle - Vendo ultimo cucciolo pincher nato il 17 april...
  • Rappresentanti  Montecassiano - Per il potenziamento della nostra struttura commer...
  • Terreni e Lotti  Sant'elpidio a mare - Vendo terreno di circa 6000 mq con piantagione di ...

Vai all'inizio della pagina
Preferenze Cookie
Le tue preferenze relative al consenso
Qui puoi esprimere le tue preferenze di consenso alle tecnologie di tracciamento che adottiamo per offrire le funzionalità e attività sotto descritte. Per ottenere ulteriori informazioni, fai riferimento alla Cookie Policy.Puoi rivedere e modificare le tue scelte in qualsiasi momento.
Analytics
Questi cookie ci permettono di contare le visite e fonti di traffico in modo da poter misurare e migliorare le prestazioni del nostro sito. Ci aiutano a sapere quali sono le pagine più e meno popolari e vedere come i visitatori si muovono intorno al sito. Tutte le informazioni raccolte dai cookie sono aggregate e quindi anonime.
Google Analytics
Accetta
Declina
Accetta tutti
Rifiuta tutti
Salva la corrente selezione