Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Celebrazioni ed importanti momenti all’interno del Settenario della Madonna del Pianto, il 18 gennaio arriva Sgarbi

FERMO - Prende il via sabato 11 gennaio il via il tradizionale Settenario della Madonna del Pianto in Cattedrale, quest’anno davvero ricco di celebrazioni ed eventi importanti. Si inizia sabato alle ore 17.00 al Santuario in Via Garibaldi da dove prenderà il via una processione che, guidata da don Paolo Scoponi (vicario foraneo e Presidente della Commissione per la promozione della devozione alla Madonna del Pianto istituita ad hoc dall’Arcivescovo Pennacchio) accompagnerà il Simulacro della Madonna in Cattedrale; ad attenderla ci sarà l’Arcivescovo S. E. Mons. Rocco Pennacchio, il quale alle 18.00 presiederà la celebrazione eucaristica di inizio settenario.

Alle ore 21.15 protagonista sarà la musica: ci sarà infatti “Canto a Maria”, un concerto di brani mariani con la partecipazione di 4 corali del territorio (Santa Lucia di Fermo - M° Annarosa Agostini, Don Damiano Ferrini di Fermo, M° Maria Pauri, Dolce Canto a Leo di Monte Urano, M° Stefania Cocco e NovArmonia di Porto San Giorgio, M° Alessandro Buffone).

All’importante evento di giovedì 16 gennaio dal titolo “Il dramma di Maria”, in programma alle ore 21,15 (rappresentazione teatrale con testo di Adolfo Leoni interpretato dall’autore con estrapolazioni dallo Stabat Mater di Luigi Boccherini, e con la presenza del M° Rosita Ramini, soprano – M° Roberta Di Rosa, violino – M° Lorenzo Roscioli, pianoforte), si aggiungono altri due momenti di grande rilievo venerdì 17 e sabato 18 gennaio, il primo rivolto principalmente ai giovani e l’altro aperto a tutti coloro che vorranno vivere una serata di arte, fede e cultura.

Venerdì 17 gennaio alle ore 21.15 ci sarà un incontro con don Fabio Rosini, direttore dell’Ufficio di Pastorale Vocazionale della Diocesi di Roma ed ideatore del percorso “I dieci Comandamenti” (incontri per introdurre i giovani al discernimento sulla Volontà di Dio, e consentire loro di imparare a prendersi 'la parte migliore', intesa come la propria vocazione). Sono invitati tutti i giovani della città e non solo.

Sabato 18 gennaio alle ore 21.15 ci sarà invece “Piena di Grazia”, un importante incontro culturale che metterà al centro la bellezza, lo splendido patrimonio artistico della nostra Arcidiocesi di Fermo e, immancabile, la figura di Maria. A raccontare il bello che ci circonda sarà il Prof. Vittorio Sgarbi, presente in cattedrale per una conferenza sulla figura di Maria nell’arte. L’incontro è gratuito ed aperto a tutti.

Molto soddisfatti i membri della Commissione istituita dall’Arcivescovo per la valorizzazione del Settenario: “In accordo con tutti i parroci della Vicaria di Fermo – fanno sapere dalla Commissione – si è cercato di rimettere fortemente al centro la Madonna del Pianto e la devozione a Lei. Occasioni importanti e di qualità come gli incontri con don Fabio Rosini ed il Prof. Vittorio Sgarbi, permettono di dare un valore aggiunto a quanto già veniva organizzato, così da poter raggiungere tutti, anche quanti non conoscono la Madonna del Pianto ed il Settenario”.

Il settenario si concluderà domenica 19 gennaio con la processione delle ore 16.00 dalla Cattedrale di Santa Maria Assunta in Cielo alla Chiesa di San Francesco, dove l’Arcivescovo di Fermo, S. E. Mons. Rocco Pennacchio presiederà la celebrazione di chiusura del Settenario. Per la prima volta la processione attraverserà la città seguendo un percorso nuovo: da Piazzale Girfalco, si scenderà in Via Mazzini, Piazza del Popolo, Corso Cefalonia, Via Recanati, Via Leopardi, Via Mameli, Largo Mora.

Maggiori informazioni sul sito www.fermodiocesi.it

Devi effettuare il login per inviare commenti

Eventi Oggi

  • Musica Leggera
    Musicultura 2020

    rinvio del secondo week end di audizioni live del Festival previste da domani 27 febbraio fino al 1 marzo al Teatro Lauro Rossi di Macerata


    Macerata
    dal 20/02/2020 al 07/03/2020
  • Feste popolari
    Carnevale Monturanese

    appuntamento martedì 25 febbraio e domenica 1 marzo nel centro storico di Monte Urano


    Monte urano
    dal 25/02/2020 al 01/03/2020
  • Feste popolari
    Una domenica andando a polenta

    14 anniversario della riscoperta del mays ottofile di Roccacontrada, e della sua farina macinata a pietra e altre specialità del territorio


    Arcevia
    dal 02/02/2020 al 08/03/2020

Annunci

Vitali - Novembre 2019

Vai all'inizio della pagina